1 PROFESSIONE Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘PROFESSIONE’ Category

19
Feb

Nasce a Bari ‘City School’, il corso per diventare city manager

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23119/02/2018 - “Ogni novità ha contro di sé sia coloro che la presentano sia coloro che la devono subire e noi ci prepariamo ad una novità epocale”. Così, citando Macchiavelli, Gianfranco Dioguardi ha spiegato il progetto ‘City School’, argomento di un importante tavolo tecnico tenutosi giovedì 15 febbraio presso la sala Senato del rettorato dell’Ateneo di Bari. Il progetto, promosso dalla Fondazione Gianfranco Dioguardi in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari e dell’ANCI, mira a delineare nuovi percorsi didattici atti a formare manager urbani, evidenziando una carenza formativa in tal senso, su tutto il portfolio della formazione anche in ambito internazionale. Missione della ‘City School’ è dunque la promozione e lo sviluppo di attività didattiche a favore di funzionari comunali, professionisti e studiosi interessati alla pubblica amministrazione.. Continua a leggere su Edilportale.com
13
Feb

Professionisti iscritti a Inarcassa, ok al cumulo pensionistico gratuito

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23113/02/2018 – Via libera al cumulo gratuito dei periodi lavorativi per architetti e ingegneri liberi professionisti iscritti ad Inarcassa. La Cassa nazionale di previdenza e assistenza per gli ingegneri ed architetti liberi professionisti ha ottenuto  l’approvazione definitiva dai ministeri vigilanti alla modifica del Regolamento Generale di Previdenza, che recepisce la pensione in cumulo come nuova tipologia di prestazione previdenziale in base a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2017. Il nuovo istituto si aggiunge alla ricongiunzione e alla totalizzazione per accorpare contribuzioni frutto di carriere discontinue accreditate in più enti di previdenza obbligatoria. Totalizzazione e cumulo La Legge di Bilancio 2017 ha riconosciuto la possibilità della totalizzazione a tutti i professionisti, non solo a quelli che altrimenti non avrebbero i requisiti per il diritto al trattamento pensionistico. Questo.. Continua a leggere su Edilportale.com
9
Feb

Gare di progettazione: ok dell’Anac al requisito dei lavori analoghi

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23109/02/2018 – Per l’affidamento di incarichi di progettazione, la Stazione Appaltante può chiedere come requisito di ammissione lo svolgimento di servizi analoghi, ma non identici. Il chiarimento arriva dall’Autorità nazionale Anticorruzione (Anac), che ha emesso una delibera alla luce del Codice Appalti e delle linee guida n.1 sui servizi di ingegneria e architettura. L’Anac ha accolto le richieste dell’Ordine degli Architetti di Bologna in merito ad un contenzioso sorto sul bando per l’affidamento di servizi di progettazione, direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza per i lavori di restauro e consolidamento strutturale di un cimitero monumentale. Concorsi di progettazione, il caso Una clausola del bando richiedeva lo “svolgimento negli ultimi dieci anni di due servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria, riferiti a tipologie di lavori analoghi, ossia interventi su cimiteri monumentali”. La.. Continua a leggere su Edilportale.com
5
Feb

Formazione di qualità, ambiente, periferie: dai professionisti idee per la campagna elettorale

05/02/2018 – È partito venerdì scorso il confronto sul manifesto per la modernizzazione del Paese, promosso da Professionisti per l’Italia. Il movimento, portato avanti da Rete delle Professioni Tecniche (RPT), Comitato Unitario Permanente degli ordini e Collegi professionali (CUP), è al lavoro per indicare alle forze politiche in campagna elettorale le priorità di intervento considerate determinanti per la crescita economica e sociale dell’Italia.    Diritti e doveri dei cittadini, lavoro, formazione di qualità, sicurezza, rilancio delle città e ambiente sono alcune delle azioni prioritarie su cui i professionisti che partecipano ai tavoli sono chiamati a formulare delle proposte.   1. Diritti e doveri dei cittadini Secondo i professionisti, lo Stato deve assicurare la tutela dei diritti della persona, che vanno da una giustizia celere al diritto alla salute e all’assistenza sociale, dalla sostenibilità..
Continua a leggere su Edilportale.com

2
Feb

Studi di settore: pubblicati 193 modelli, 24 riguardano i professionisti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23102/02/2018 – Si completa il quadro per le dichiarazioni dei redditi dei professionisti. L’Agenzia delle Entrate ha approvato il provvedimento 31 gennaio 2018, e pubblicato sul proprio sito web i 193 modelli utili all’applicazione degli studi di settore. Ricordiamo che la dichiarazione dei rediti 2017, effettuata nel 2018, sarà l’ultima basata sugli studi di settore. I redditi del 2018, da dichiarare nel 2019, saranno “schedati” in base ai nuovi indici di affidabilità fiscale. Studi di settore, ultimo anno Sul totale, i modelli per il comparto delle professioni sono 24, corredati dalle istruzioni per la compilazione. È inoltre presente una parte generale con le istruzioni comuni a tutti gli studi di settore, ad esempio le regole per individuare i contribuenti tenuti all’applicazione, alla presentazione del modello, le ipotesi di esclusione e non applicabilità. Per adeguare le risultanze dello.. Continua a leggere su Edilportale.com
2
Feb

Architetti: ‘le strategie per le città sono le grandi assenti dai programmi politici’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23102/02/2018 - “Servono politiche per le città che siano il risultato di una visione strategica e lungimirante, visione che, in molte realtà europee e del mondo, oltre a trasformare l’abitare in una dimensione olistica ha dato un forte impulso al settore delle costruzione che è trainante per tutta l’economia. Bisogna essere in grado di cogliere, trasformandolo in nuove opportunità e soluzione, il processo di cambiamento che sta investendo anche le città italiane. Ma proprio le città, purtroppo, sembrano essere le grandi assenti dai programmi della politica”. Così da Bari il Consiglio Nazionale degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatore insieme agli Ordini territoriale della Puglia e della Basilica nel corso del Convegno “Le Città del futuro”, prima tappa - delle 14 previste - del percorso di avvicinamento all’VIII Congresso Nazionale degli Architetti italiani che si.. Continua a leggere su Edilportale.com
1
Feb

Professionisti esclusi dai voucher per la digitalizzazione delle Pmi

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23101/02/2018 – I professionisti sono esclusi dai voucher per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese (Pmi), anche se, alla luce della normativa comunitaria e italiana, così non dovrebbe essere. Questo, in sintesi, il contenuto della nota inviata al Ministero dello Sviluppo Economico dalla Rete delle Professioni Tecniche (RPT) e dal Comitato Unitario Permanente degli ordini e Collegi professionali (CUP). Voucher per la digitalizzazione delle Pmi Il voucher per la digitalizzazione delle Pmi è un contributo destinato all'acquisto di hardware, software e servizi specialistici per digitalizzare i processi aziendali e favorire l'ammodernamento tecnologico. Si tratta di strumenti per migliorare l’efficienza aziendale, modernizzare l'organizzazione del lavoro, mediante l'utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità, tra cui il telelavoro, sviluppare soluzioni di e-commerce, fruire della connettività a banda.. Continua a leggere su Edilportale.com
31
Gen

Architetti, parte da Bari il percorso verso il Congresso Nazionale

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23131/01/2018 - Partirà da Bari il 2 febbraio il percorso di avvicinamento all’VIII Congresso Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori italiani che si terrà a Roma dal 5 al 7 luglio prossimi, all’Auditorium Parco della Musica. Un appuntamento con il quale il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori - a dieci anni dall’ultimo Congresso tenutosi a Palermo - intende offrire un significativo contributo al dibattito sul futuro dell’abitare, delle città e dei territori, proponendo un nuovo paradigma della qualità della vita urbana, ripensandone il modello. Caratteristica del Congresso Nazionale sarà proprio quella di essere il punto arrivo di una serie di incontri e di dibattiti sul territorio - organizzati dal Consiglio Nazionale in sinergia con gli Ordini territoriali, con le Federazioni e le Consulte regionali - nei quali saranno coinvolti, per realizzare.. Continua a leggere su Edilportale.com
16
Gen

Obbligo di POS, in vigore la riduzione delle commissioni interbancarie

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23116/01/2018 – E’ in vigore la riduzione delle commissioni interbancarie sui pagamenti con POS. E’ stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale Decreto Lgs 281/2017 che recepisce la Direttiva 2015/2366 sui servizi di pagamento nel mercato interno e le commissioni interbancarie. La norma contribuirà a diffondere maggiormente i pagamenti con moneta elettronica anche per importi limitati e dovrebbe aprire la strada alla determinazione delle sanzioni a carico di chi non accetta il POS. L’obbligo di POS, lo ricordiamo, esiste già, ma spesso professionisti e commercianti rifiutano i pagamenti con carta perché, di fatto, non sono state ancora introdotte sanzioni adeguate. POS: taglio delle commissioni sui pagamenti Il decreto prevede che per i pagamenti tramite carta di debito e prepagata la commissione interbancaria per ogni operazione di pagamento non possa essere superiore allo 0,2% del valore.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Gen

Direttore dei lavori, in arrivo le nuove norme attuative

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23111/01/2018 - È all’esame del Parlamento la bozza del decreto relativo alle funzioni del direttore dei lavori. A fine dicembre 2017 il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti ha trasmesso la richiesta di parere parlamentare sullo schema di DM concernente le modalità di svolgimento delle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell'esecuzione dei contratti relativi a servizi o forniture.   Il direttore dei lavori, profilo e competenze Il direttore dei lavori deve garantire la regolarità dei lavori in cantiere. Prima della scelta del contraente o della sottoscrizione del contratto, il direttore dei lavori deve fornire al RUP i documenti sullo stato dei luoghi e garantire l’assenza di impedimenti allo sviluppo del progetto. Il direttore dei lavori deve verificare che in cantiere siano usati i materiali, prodotti e sistemi previsti nel progetto e nel capitolato d’appalto... Continua a leggere su Edilportale.com