1 PROGETTAZIONE Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘PROGETTAZIONE’ Category

21
Feb

Pubblicate le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23121/02/2018 - Sono state finalmente pubblicate in Gazzetta Ufficiale le Norme Tecniche per le Costruzioni 2018. Entreranno in vigore il 22 marzo e manderanno in pensione le NTC 2008. Le nuove NTC 2018 fissano i principi da seguire nel progetto, nell’esecuzione e nel collaudo delle costruzioni e le prestazioni che gli edifici devono raggiungere in termini di resistenza meccanica e stabilità. Il Decreto si compone di 3 articoli: Articolo 1 - Approva il testo aggiornato delle Norme Tecniche per le Costruzioni. Articolo 2 - Indica la durata del periodo transitorio successivo all’entrata in vigore delle nuove NTC, entro il quale possono continuare ad applicarsi le previgenti Norme Tecniche. Articolo 3 - Le NTC approvate entrano in vigore 30 giorni dopo la loro pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Le NTC vere e proprie sono contenute nell’Allegato, che si compone di 12 capitoli: 1. Oggetto 2. Sicurezza e prestazioni attese 3... Continua a leggere su Edilportale.com
19
Feb

Ponti, dieci sfide di ingegneria dell’antichità

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23119/02/2018 – Fin dall’antichità i ponti hanno sempre rappresentato una sfida ingegneristica da vincere per migliorare i collegamenti. Oltre alla funzione che hanno ricoperto per secoli, alcuni ponti sono stati testimoni di avvenimenti storici, tanto da diventare parte integrante del patrimonio architettonico e culturale del Paese. Vediamo qualche esempio Ponte di Fermignano Si trova nelle Marche, in provincia di Pesaro, questo ponte costruito in blocchetti di pietra, risalente all’epoca romana. Foto: Istock - Turismo.it Ponte di Rialto Famoso in tutto il mondo, questo ponte realizzato alla fine del Cinquecento attraversa il Canal Grande di Venezia. La “versione attuale” in pietra ha sostituito il precedente ponte di legno costruito nel Duecento. Foto: Istock - Turismo.it Ponte dei Sospiri Restiamo a Venezia, dove, a poca distanza da Piazza San Marco, si trova questo ponte che unisce palazzo Ducale.. Continua a leggere su Edilportale.com
14
Feb

Puglia, l’antica torre si sposta e fa spazio alla strada

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23114/02/2018 – Infrastrutture sì, ma nel rispetto dei beni culturali. È quello che è successo alle porte di Palo del Colle, comune in Provincia di Bari, dove sabato scorso è stato completato lo spostamento della Torre San Vincenzo, monumento di epoca medievale, risalente a un periodo compreso tra il XII e il XV secolo. La torre e il raddoppio della Strada statale Bari - Matera L’antica torre interferiva con i lavori per il raddoppio della Strada statale 96, che collega Bari a Matera. Lavori che devono essere conclusi con una certa urgenza, dato che nel 2019 Matera sarà capitale europea della cultura. E la soluzione adottata è proprio un inno alla tutela del patrimonio culturale. Il “problema” della torre era noto dal 2013, quando la Soprintendenza per i Beni Culturali aveva ricordato all’Anas, impegnata nei lavori di raddoppio, la presenza di un vincolo sulla torre, che rientra in una rete di torri.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Feb

Progettazione, Anci chiede continuità di risorse per gli enti locali

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23112/02/2018 - Continuità dei finanziamenti agli enti locali per la progettazione e avvio nei Comuni di una funzione stabile per la progettazione delle opere pubbliche. Lo hanno chiesto Stefano Lo Russo, presidente della Commissione Anci Politiche abitative, urbanistica e lavori pubblici, e Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza e delegato Anci all’Urbanistica. “È importante che continuino ad essere stanziate risorse dedicate alla progettazione da parte degli enti locali - ha detto Lo Russo -: proprio da lì parte il percorso che rende possibile ogni intervento di riqualificazione urbana”. Lo Russo ha fatto riferimento a due Fondi previsti dalla Legge di Bilancio 2018: - il Fondo da 390 milioni di euro (30 milioni all’anno dal 2018 al 2030) per la progettazione della messa in sicurezza degli edifici pubblici, - il Fondo da 10 milioni di euro (5 milioni per il 2018 e 5 per il 2019) per la demolizione degli edifici abusivi, e.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Feb

Liguria, si cercano idee per la ‘smart home’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/02/2018 - ARTE, l’azienda regionale territoriale per l’edilizia della provincia di Genova, ha pubblicato un bando europeo da 4 milioni e 150.000 euro per un nuovo tipo di alloggio di edilizia residenziale pubblica, innovativo, costituito da moduli abitativi con all’interno le più avanzate soluzioni tecnologiche. L’obiettivo è quello di sviluppare nuove tipologie di alloggi che tengano conto della mutata domanda di alloggi popolari da parte di cittadini in relazione alle attuali condizioni sociali ed economiche. Le case dovranno essere proporzionate alle nuove esigenze e, dunque, potranno essere ingrandite o rese più piccole, con servizi smart, ad esempio con cucine con piastre ad induzione, maggiore sicurezza con sensori infrarossi, materiali innovativi ed antisismici. Queste caratteristiche consentiranno notevoli risparmi per la loro realizzazione: si passerà dai circa 1.400 euro/mq per interventi di recupero.. Continua a leggere su Edilportale.com
30
Gen

Sorgerà a Sora (Fr) la scuola innovativa progettata da Renzo Piano

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23130/01/2018 - Sorgerà a Sora, in provincia di Frosinone, la scuola innovativa progettata da Renzo Piano. Sarà finanziata con 6,8 milioni di euro, di cui 5,8 erogati dal Ministero dell’Istruzione e uno dal dipartimento Casa Italia. “Finalmente è realtà la scuola innovativa progettata dal gruppo G124 coordinato dall’architetto e Senatore Renzo Piano”. Così il sindaco-architetto di Sora, Roberto De Donatis, ha introdotto la presentazione in Senato del progetto definitivo della scuola, alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli. Secondo i piani, i lavori di costruzione partiranno tra un anno e i primi alunni siederanno tra i banchi entro il 2020. La scuola innovativa di Renzo Piano La scuola del futuro immaginata da Renzo Piano nel 2015 è articolata su tre livelli. Il piano terra ha la funzione di connessione con la città,.. Continua a leggere su Edilportale.com
29
Gen

Tetti verdi, la città del futuro incontra la natura

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23129/01/2018 – Migliorano le prestazioni energetiche degli edifici e li abbelliscono con un tocco di colore. Sono stati pensati per questo i tetti verdi, oggi sempre più diffusi con molteplici declinazioni. Vediamone alcune. California Academy of Sciences - San Francisco (Stati Uniti) Acquario, planetario ed esposizioni di storia naturale si trovano nel museo più ecologico del mondo progettato da Renzo Piano. La particolarità è il tetto verde “vivente” che segue un leggero movimento ondulato. Foto: Archilovers - Tim Griffith Phoenix Valley - Changzhou (Cina) Teatro e centro d’arte, progettati dallo Studio 505, sono coperti da un tetto verde che ha avuto il merito di migliorare la vivibilità di tutta la zona. Il risultato è stato un aumento del valore delle vicine unità immobiliari. Foto: Archilovers - John Gollings Container Guest House - San Antonio, Texas (Stati.. Continua a leggere su Edilportale.com
19
Gen

Norme Tecniche per le Costruzioni, il Ministro Delrio ha firmato

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231costr19/01/2018 - Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato il decreto di approvazione delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni. È seguita la firma del Ministro degli Interni, Marco Minniti, e del Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli. Le NTC 2018 si avviano dunque verso la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e, dopo 30 giorni, sostituiranno le NTC 2008. Le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni fissano i principi da seguire nel progetto, nell’esecuzione e nel collaudo delle costruzioni e le prestazioni che gli edifici devono raggiungere in termini di resistenza meccanica e stabilità. Si compongono di 12 capitoli: 1. Oggetto 2. Sicurezza e prestazioni attese 3. Azioni sulle costruzioni 4. Costruzioni civili e industriali 5. Ponti 6. Progettazione geotecnica 7. Progettazione per azioni sismiche 8. Costruzioni esistenti 9. Collaudo statico 10. Redazione dei.. Continua a leggere su Edilportale.com
18
Gen

Scuole innovative, ecco i progetti vincitori

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23118/01/2018 – Dichiarati ufficialmente i vincitori del concorso di idee per la realizzazione delle scuole innovative. E’ stato pubblicato il Decreto di aggiudicazione definitiva che individua, per ciascuna area, i primi tre classificati del concorso come individuati durante la terza seduta pubblica trasmessa in streaming lo scorso 6 novembre. Inoltre il decreto stabilisce che il Responsabile del procedimento notifichi ai concorrenti esclusi e ai concorrenti dell’area relativa al Comune di Catanzaro i relativi provvedimenti con le motivazioni di esclusione. Scuole innovative: i vincitori Ricordiamo che in palio c’erano 51 aree ma i vincitori sono stati 50, perché per l'area del Comune di Catanzaro non ci sono stati vincitori. Ecco l’elenco dei vincitori (progettisti capigruppo): Albano Laziale (Roma) - Filippucci Edoardo Albenga (Savona) - Brahimaj Ermal Provincia di Ancona - Sardellini Anita.. Continua a leggere su Edilportale.com
16
Gen

Oneri di urbanizzazione e sanzioni, nuove destinazioni in vigore dal 1° gennaio

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23116/01/2018 – Dal 1° gennaio 2018 cambiano i capitoli di spesa cui possono essere destinati i proventi derivanti dagli oneri di urbanizzazione e dalle sanzioni previste dal testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001). È l’effetto combinato del comma 460 della Legge di Bilancio 2017 (Legge 232/2016), entrato in vigore il 1° gennaio 2018, e del Decreto Fiscale (DL 148/2017 convertito nella Legge 172/2017). Oneri di urbanizzazione, le nuove destinazioni La Legge di Bilancio 2017 ha stabilito che dal 1° gennaio 2018 i proventi dei titoli abilitativi edilizi e delle sanzioni pagate da chi infrange le norme edilizie e urbanistiche, vengano destinati alla realizzazione e alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria, al risanamento di complessi edilizi compresi nei centri storici e nelle periferie degradate, a interventi di riuso e di rigenerazione, a interventi di demolizione di costruzioni.. Continua a leggere su Edilportale.com