1 PROGETTAZIONE Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘PROGETTAZIONE’ Category

7
Dic

In vigore l’equo compenso, stop ai bandi da 1 euro?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/12/2017 - Con la pubblicazione della legge di conversione del decreto fiscale in Gazzetta Ufficiale, sono entrate in vigore le norme sull’equo compenso per tutti i professionisti. Da questo momento dovrebbero scomparire i bandi a un euro e tutte le formulazioni in cui di fatto si chiede al progettista di lavorare gratis. Vediamo perché. Equo compenso nel Decreto fiscale La legge considera equo il compenso determinato in maniera proporzionale alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, nonché al contenuto e alle caratteristiche della prestazione. Valutazioni che devono essere fatte sulla base del  Nuovo Decreto Parametri bis. La norma inoltre considera vessatorie le clausole, anche qualora siano state oggetto di trattativa e approvazione, che: - consentono al cliente di modificare unilateralmente le condizioni del contratto; - attribuiscono al cliente la facoltà di rifiutare la stipulazione.. Continua a leggere su Edilportale.com
4
Dic

Dagli anni Sessanta ad oggi, come cambia lo skyline milanese

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23104/12/2017 – Dal dopoguerra ad oggi Milano ha ridisegnato il suo tessuto urbano. La riqualificazione di alcune aree ha cambiato anche lo skyline della città, dove torri direzionali e grattacieli residenziali si sfidano in altezza. vediamo qualche esempio Grattacielo Pirelli Iniziamo la rassegna con uno dei primi grattacieli milanesi simbolo della ripresa economica. Progettato dall’architetto Gio Ponti e dall’ingegnere Pier Luigi Nervi, con i suoi 127 metri dal 1958 al 1966 ha detenuto il primato di edificio più alto dell’Unione Europea. Foto: 123rf Nel 2008 è stato realizzato il nuovo belvedere valorizzando il trentunesimo piano dell’edificio. Foto: Archilovers - De8 Architetti Torre Galfa Della stessa epoca questo grattacielo, alto 102 metri, progettato dall’architetto Melchiorre Bega e ultimato nel 1959. Rimasto inutilizzato per molti anni, nel 2012 è stato occupato dal centro per.. Continua a leggere su Edilportale.com
1
Dic

Bonifica amianto sugli edifici pubblici, ecco i comuni finanziati

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23101/12/2017 – Più vicina la realizzazione di 236 interventi di bonifica dall’amianto sugli edifici pubblici. È stata pubblicata la graduatoria del Ministero dell’Ambiente che ha ripartito tra le Pubbliche Amministrazioni richiedenti i 5,536 milioni di euro stanziati con il bando pubblicato lo scorso gennaio. Guarda se c’è il tuo Comune Bonifica dall’amianto sugli edifici pubblici Sul totale delle domande presentate, sono risultati ammissibili 236 progetti presentati dalle Pubbliche Amministrazioni. Dodici enti si sono aggiudicati il finanziamento massimo, pari a 15mila euro. Le risorse copriranno integralmente o parzialmente i costi di progettazione preliminare e definitiva degli interventi, anche mediante copertura dei corrispettivi da porre a base di gara per l’affidamento dei servizi di progettazione. Bonifica dall’amianto, la scelta dei progetti Nella scelta dei progetti è stata.. Continua a leggere su Edilportale.com
1
Dic

BIM, partirà nel 2019 l’obbligo di digitalizzare gli appalti pubblici

01/12/2017 - Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato il Decreto BIM, il provvedimento che disciplinerà l’obbligo di bandire le gare d’appalto e di progettare le opere pubbliche con il Building Information Modeling.   Lo ha annunciato oggi - nel corso del seminario ‘Verso un’edilizia 4.0’ organizzato da ACER, l’Associazione Costruttori Edili di Roma - Pietro Baratono, Provveditore per le Opere Pubbliche di Lombardia ed Emilia Romagna e presidente della commissione ministeriale che ha scritto il decreto. Il provvedimento si avvia dunque verso la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, dopodiché entrerà in vigore. L’obbligo per le stazioni appaltanti scatterà nel 2019 per i lavori di importo superiore a 100 milioni di euro e verrà progressivamente esteso agli appalti di importo inferiori fino a introdurlo in tutto il sistema dei lavori pubblici nel 2025.   Cos’è..
Continua a leggere su Edilportale.com

30
Nov

Sicurezza degli edifici pubblici, in arrivo 390 milioni di euro per la progettazione

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23130/11/2017 – In arrivo un Fondo progettazione da 390 milioni di euro per la messa in sicurezza degli edifici pubblici. È la novità introdotta da un emendamento al disegno di legge di Bilancio 2018, approvato dalla Commissione Bilancio del Senato. Fondo progettazione per gli enti locali L’emendamento prevede l’istituzione del Fondo per la progettazione degli enti locali presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Per il Fondo è stata prevista una dotazione di 30 milioni all’anno dal 2018 al 2030. Le risorse saranno destinate al cofinanziamento della redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica e dei progetti definitivi degli enti locali di opere destinate in via prioritaria alla messa in sicurezza di edifici e strutture pubbliche. Come funzionerà il Fondo progettazione I progetti ammessi a cofinanziamento dovranno essere previsti nella programmazione delle amministrazioni.. Continua a leggere su Edilportale.com
29
Nov

Il progetto BIM per il restauro dell’ex Ospedale Estense di Modena

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23129/11/2017 - Politecnica, fra le maggiori società di progettazione integrata a capitale italiano - architettura, ingegneria e urbanistica - ha realizzato il progetto di restauro e di adeguamento sismico dell’Ex Ospedale Estense di Modena, uno tra i primi interventi di restauro in Italia con tecnologia BIM (Building Integration Modelling). L’approccio BIM in questo progetto ha permesso a Politecnica una coerente ed effettiva integrazione tra le varie discipline specialistiche coinvolte, a beneficio della conservazione dell’edificio storico e della qualità globale dell’intervento di restauro. L’intervento di restauro dell’Ex Ospedale Estense di Modena, edificio storico adiacente al Palazzo dei Musei - a opera di Politecnica e Ingegneri Riuniti- è tra i primi realizzati in Italia con la tecnologia BIM. Il progetto finanziato dal Ministero dei Beni culturali, è volto ad accrescere l’attrattività.. Continua a leggere su Edilportale.com
28
Nov

Bandi di progettazione a 1 euro, dalla Sicilia un nuovo caso

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23128/11/2017 – Ancora un duro colpo al diritto all’equo compenso per i progettisti: il Comune di Solarino (SR) ha pubblicato la scorsa settimana due bandi di progettazione con importo a base d’asta pari ad 1 euro. Il bando arriva dopo la Sentenza 4614/2017 del Consiglio di Stato che ha ritenuto legittimo il Bando di Catanzaro da 1 euro, ma anche dopo l’inserimento della norma sull’equo compenso per tutti nel Decreto Fiscale. Progettazione a 1 euro: cosa prevede il bando di Solarino I due bandi di gara del Comune di Solarino riguardano la progettazione (definitiva ed esecutiva) e la direzione lavori di interventi di efficientamento energetico di due plessi scolastici (una scuola elementare e una media) e prevedono un importo a base d’asta per la direzione lavori quantificato in base al DM 17 giugno 2016 mentre l’importo per la progettazione viene quantificato pari ad 1 euro. Il Comune specifica la motivazione.. Continua a leggere su Edilportale.com
22
Nov

Riqualificazione sostenibile per un ex Cinema di Bologna

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23122/11/2017 - Una nuove sede, moderna ed efficiente, destinata ad ospitare la Direzione Regionale Emilia Romagna dell’Agenzia del Demanio, troverà spazio nei locali ristrutturati dell’Ex Cinema Embassy di Bologna, di proprietà dell’Agenzia. È stato pubblicato il bando di gara per la progettazione e direzione lavori dell’intervento di riqualificazione dello storico edificio, che da luogo di abbandono e degrado si appresta a diventare il simbolo di una nuova metodologia di approccio al tema del recupero degli immobili pubblici, in chiave green ed ecosostenibile. Il bando è tra i primi in Italia a conformarsi ai Criteri Ambientali Minimi per l’affidamento dei servizi di progettazione e lavori per la ristrutturazione, manutenzione e nuova costruzione di edifici pubblici, introdotti con il DM 11/10/2017. È previsto, infatti, il bollino verde da parte di un organismo Nazionale (es: Casaclima, Itaca, etc.).. Continua a leggere su Edilportale.com
20
Nov

Innovativi e sostenibili, ecco i nuovi centri commerciali italiani

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 20/11/2017 – Non solo punti di incontro per gli acquisti, ma edifici inseriti in progetti di riqualificazione urbana di ex aree industriali o zone degradate. È l’obiettivo degli shopping centre che stanno per sorgere in Italia nei prossimi anni. Progetti innovativi, presentati anche al Mapic di Cannes, la fiera di settore conclusa venerdì scorso in cui sono stati eletti i mall migliori del mondo. Vediamo come saranno i prossimi centri commerciali. Caselle open mall - Torino Sarà un luogo innovativo, strutturato come una vera città, con spazi interni e strade su cui passeggiare. Gli ambienti combinano componenti hi-tech con elementi naturali, come la pietra. Qui sorgerà anche il primo parco tematico europeo di National Geographic. Immagine: Aedes Siiq Palazzo del lavoro – Torino Il progetto riqualificherà il complesso disegnato dall’architetto Pier Luigi Nervi per l’Esposizione.. Continua a leggere su Edilportale.com
17
Nov

Progettazione sismica e idrogeologica: 60 milioni ai Comuni

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23117/11/2017 – Un Fondo da 60 milioni di euro che nel triennio 2017 – 2019 sosterrà i Comuni nella progettazione definitiva ed esecutiva nelle zone a rischio sismico e contro il rischio idrogeologico. Lo prevede il disegno di legge “Fiscale”, che ha ottenuto la fiducia in Senato con 148 voti favorevoli e 116 contrari. Fondo per la progettazione dei Comuni da 60 milioni di euro Il ddl in realtà non istituisce un nuovo Fondo, ma incrementa di 20 milioni di euro il Fondo per l’accelerazione delle attività di ricostruzione introdotto con la Manovrina (L.96/2017) per stimolare gli interventi di adeguamento e miglioramento antisismico in zona a rischio sismico 1 e gestito dal Ministero dell'Interno. Ma non solo, perché il ddl Fiscale destina parte delle risorse anche alle zone a rischio sismico 2 e alla prevenzione dal rischio idrogeologico. Resta invariato lo stanziamento di 5 milioni di euro per il 2017,.. Continua a leggere su Edilportale.com