1 regolamento ue 679 Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘regolamento ue 679’ Category

7
Dic

Consulenza sul GDPR 2016/679 Privacy e assunzione incarico di DPO secondo l’art. 37.


Lo Staff di MODI Srl con sedi in Mestre, Marghera, Spinea Venezia si propone alle aziende del Veneto che devono designare in base all’art. 37 del GDPR un Responsabile della Protezione dei dati ovvero un DPO.

I casi dove è necessario un Data Protecion Officer sono i seguenti:
• Il trattamento è effettuato da autorità pubblica (eccetto autorità giudiziarie);
• Il trattamento richiede il monitoraggio regolare e sistematico degli interessati su larga scala;
• Il trattamento su larga scala riguarda dati sensibili o relativi a condanne penali e reati.

È possibile la presenza di un solo DPO per un intero gruppo imprenditoriale, a condizione che egli sia facilmente raggiungibile da tutti gli stabilimenti.

Un unico DPO può essere designato per più autorità pubbliche o organismi pubblici, tenuto conto della lorostruttura organizzativa e dimensione. 

Il DPO è designato in funzione delle qualità professionali, in particolare:
- della conoscenza specialistica della normativa;
- delle prassi in materia di protezione dei dati;
- della capacità di assolvere i compiti di cui all’art. 39.
Il Data Protection Officer può essere un dipendente o assolvere i suoi compiti in base ad un contratto di servizi.

Il titolare del trattamento o il responsabile del trattamento pubblica i dati di contatto del responsabile della protezione dei dati e li comunica all'autorità di controllo.

Il Titolare e il Responsabile del trattamento devono assicurarsi che il DPO sia tempestivamente ed adeguatamente coinvolto in tutte le questioni che riguardano la protezione dei dati personali, fornendogli le risorse necessarie per
• svolgere le sue mansioni come da art. 39;
• accedere ai dati personali e ai trattamenti;
• mantenere la propria conoscenza specialistica.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it.

Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI S.r.l. è disponibile al numero verde 800300333. MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it



 
6
Dic

E’ necessaria l’informativa sui cookies, il banner e la notifica al GARANTE PRIVACY quando si è in presenza di cookies analitici di prima parte.

I cookies sono delle stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale o browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. I cookies possono essere di prima e terza parte. Per l’informativa dei cookies è ammessa la possibilità di avere due livelli di approfondimento successivi. I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica. L’installazione dei cookies tecnici prevede che nel sito vi sia almeno l’informativa. Tra i cookies tecnici ci sono i cookies di navigazione o di sessione, i cookies analitici, i cookies di funzionalità. Nell’ambito dei siti internet non basta inserire la privacy policy in un’unica pagina web indicante ogni informazione sui dati trattati. L’editore del sito è chiamato a dare informativa sui cookies da lui installati. In presenza di un sito internet contenente cookies analitici di terze parti dove sono adottati strumenti che riducono il potere identificativo dei cookies e la terza parte no incrocia le informazioni raccolte con altre di cui già si dispone è necessaria l’informativa dei cookies. In presenza di “profilazione” con cookies analitici di terza parte è necessaria l’informativa e il banner in home page. E’ necessaria l’informativa sui cookies, il banner e  la notifica al GARANTE PRIVACY quando si è in presenza di cookies analitici di prima parte.
IMPORTANTE : per una corretta interpretazione degli adempimenti previsti, si raccomanda la consultazione del Provvedimento del Garante dell’8 maggio 2014 e dei «Chiarimenti in merito all’attuazione della normativa in materia di cookie» . I documenti sono disponibili su www.garanteprivacy.it/cookie
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
27
Ott

I fondamenti di liceità del trattamento sono indicati all’art. 6 del regolamento e coincidono, in linea di massima, con quelli previsti attualmente dal Codice

I fondamenti di liceità del trattamento sono indicati all'art. 6 del regolamento UE 679/2016 e coincidono, in linea di massima, con quelli previsti attualmente dal Codice Privacy. Il regolamento conferma che ogni trattamento dei dati deve trovare fondamento in un'idonea base giuridica; i fondamenti di liceità del trattamento sono indicati all'art. 6 del regolamento e coincidono, in linea di massima, con quelli previsti attualmente dal Codice (consenso, adempimento obblighi contrattuali, interessi vitali della persona interessata o di terzi, obblighi di legge cui è soggetto il titolare, interesse pubblico o esercizio di pubblici poteri, interesse legittimo prevalente del titolare o di terzi cui i dati vengono comunicati). In particolare:
  • Per i dati "sensibili" (si veda art. 9 regolamento) il consenso DEVE essere "esplicito"; lo stesso dicasi per il consenso a decisioni basate su trattamenti automatizzati (compresa la profilazione – art. 22).
  • NON deve essere necessariamente "documentato per iscritto", né è richiesta la "forma scritta", anche se questa è modalità idonea a configurare l'inequivocabilità del consenso e il suo essere "esplicito" (per i dati sensibili); inoltre, il titolare (art. 7.1) DEVE essere in grado di dimostrare che l'interessato ha prestato il consenso a uno specifico trattamento.
  • Il consenso dei minori è valido a partire dai 16 anni; prima di tale età occorre raccogliere il consenso dei genitori o di chi ne fa le veci.
  • DEVE essere, in tutti i casi, libero, specifico, informato e inequivocabile e NON è ammesso il consenso tacito o presunto (no a caselle pre-spuntate su un modulo).
  • DEVE essere manifestato attraverso "dichiarazione o azione positiva inequivocabile" (per approfondimenti, si vedano considerando 39 e 42 del regolamento).
MODI S.r.l. di Mestre Spinea Venezia effettua per le Aziende del Veneto interessate, una valutazione "Privacy" svolgendo un’analisi approfondita e fornisce un supporto nell’implementazione del "piano di adeguamento" e la formazione al personale coinvolto. MODI S.r.l. è contattabile via chat, via e-mail e telefonicamente anche da mobile al numero verde gratuito 800300333. Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI S.r.l. è disponibile al numero verde 800300333. MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it