1 RESTAURO Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘RESTAURO’ Category

20
Feb

Post-sisma, al via la ricostruzione di Castelluccio di Norcia

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23120/02/2018 - Si è tenuta venerdì scorso, al Centro regionale di protezione civile di Foligno, la riunione costitutiva del Tavolo permanente che avrà il compito di monitorare la gestione dell’emergenza e della ricostruzione a Castelluccio di Norcia. Dell’organismo, coordinato dalla Presidente della Regione Umbria, fanno parte rappresentanti delle Direzioni e dei servizi regionali competenti, il Comune di Norcia, l’Anas, la Provincia di Perugia, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, la Comunanza Agraria di Castelluccio di Norcia, il Comitato degli operatori di Castelluccio e la Pro Loco locale. Il Tavolo - secondo la Presidenza della Regione Umbria - avrà il compito di individuare le azioni più consone per procedere alla ricostruzione ed alla rivitalizzazione della Frazione di Castelluccio, fortemente danneggiata dal sisma. Si tratta di un sito che è l’emblema della Valnerina e della stessa Umbria e che.. Continua a leggere su Edilportale.com
15
Feb

Norcia, in arrivo un concorso di progettazione per ricostruire la Basilica

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23115/02/2018 - È stato firmato martedì presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri l’accordo per avviare il restauro della Basilica di San Benedetto, a Norcia, che ha riportato danni gravissimi dopo il sisma del 30 ottobre 2016: sono crollati la copertura, ad eccezione di parte dell’abside e del transetto di sinistra, il muro perimetrale destro della navata e il portico ‘delle misure’, metà della torre campanaria è collassata sulla chiesa. Il protocollo, sottoscritto dalla Commissaria per la ricostruzione post-sisma 2016, Paola De Micheli, dalla Segretaria generale del MiBACT, Carla Di Francesco, dalla Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, dall’Arcivescovo dell’arcidiocesi di Spoleto-Norcia, Mons. Renato Boccardo e dal Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, definisce il programma di lavoro per cantierizzare l’opera. La Basilica di San Benedetto, da sempre un punto di riferimento spirituale.. Continua a leggere su Edilportale.com
13
Feb

Confindustria e Mibact per le reti d’impresa della cultura

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23113/02/2018 - Promuovere e diffondere le Reti d’impresa della cultura, tutelando e valorizzando il patrimonio culturale italiano attraverso l’utilizzo dell’Art Bonus e delle Reti d’impresa. È questo l’obiettivo dell’Accordo firmato venerdì scorso da Confindustria e dal Ministero per i Beni e le attività culturali e il Turismo. In particolare l’Accordo intende: - favorire e divulgare la cultura d’impresa come parte integrante del sistema culturale del Paese; - incoraggiare la conoscenza dell’Art Bonus per aumentare la sensibilità culturale delle imprese e facilitare l’esercizio dell’Art Bonus su tutto il territorio nazionale; - diffondere la cultura del contratto di rete attraverso cui le imprese possono superare i limiti legati alla piccola dimensione e/o alla disponibilità di risorse; - sostenere la nascita di nuove reti di impresa nella filiera culturale e creativa; - agevolare.. Continua a leggere su Edilportale.com
23
Gen

Tax credit alberghi, click day il 26 e 27 febbraio

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23123/01/2018 – È online il portale per richiedere il Tax credit per la riqualificazione di strutture alberghiere e agrituristiche. Il sistema è stato messo a punto dal Ministero per i beni, le attività culturali e il turismo (Mibact). Tax credit alberghi, come fare domanda Le domande possono essere inviate solo online, insieme all’attestazione delle spese sostenute, attraverso il Portale dei procedimenti. Il legale rappresentante dell’impresa, se non ancora iscritto, deve registrarsi al portale dei procedimenti e compilare le istanze dalle ore 10.00 del 25 gennaio alle ore 16.00 del 19 febbraio 2018. L’invio delle domande avverrà, solo in modalità online, dalle ore 10.00 del 26 febbraio alle ore 16.00 del 27 febbraio 2018. Il Mibact ha inoltre attivato due indirizzi e-mail di assistenza: taxcreditriqualificazione@beniculturali.it per problemi attinenti al procedimento e procedimenti@beniculturali.it.. Continua a leggere su Edilportale.com
18
Gen

Beni culturali inutilizzati al Sud, in arrivo 4 milioni di euro per valorizzarli

18/01/2018 – Disponibile un nuovo bando da 4 milioni di euro per recuperare e valorizzare i beni culturali inutilizzati al Sud. La Fondazione CON IL SUD ha promosso la quarta edizione del Bando Storico – Artistico e Culturale (che sarà presentato ufficialmente oggi pomeriggio nella sala conferenze dell'Anci) chiedendo ai proprietari di immobili inutilizzati di metterli gratuitamente a disposizione della comunità locale per almeno 10 anni e, successivamente, rivolgendosi alle non profit per proposte di valorizzazione dei beni in chiave comunitaria. Valorizzazione dei beni inutilizzati: cosa prevede il bando L’iniziativa da 4 milioni di euro prevede due fasi e interessa i beni immobili di pregio storico, artistico e culturale presenti in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. Nel corso della prima fase, amministratori e proprietari dei beni (persone fisiche e giuridiche, enti.. Continua a leggere su Edilportale.com
17
Gen

Sismabonus, ISI chiede di modificare le regole della detrazione

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23117/01/2018 - Detraibilità totale delle spese per la diagnosi degli edifici, indipendentemente dalla realizzazione degli interventi; fissazione di un tetto massimo al bonus ristrutturazioni legato all’unità di superficie; ulteriore estensione della cessione del credito d’imposta. Sono gli interventi che secondo Ingegneria Sismica Italiana (ISI), renderebbero il sismabonus più efficace e fruibile da una platea più vasta di cittadini. Tra le misure della Legge di Bilancio 2018 - ricorda ISI -, ci sono quelle, molto attese dal settore delle costruzioni, relative alla ristrutturazioni edilizie. Già da settembre dello scorso anno, quando iniziarono i lavori di stesura della manovra, ISI ha segnalato in diverse occasioni pubbliche, ed in seguito ai propri referenti nel Governo ed in Parlamento, i diversi punti su cui la disciplina delle detrazioni fiscali per gli interventi antisismici necessitava di miglioramento. “Va.. Continua a leggere su Edilportale.com
17
Gen

Ritrovamenti archeologici nei cantieri stradali, accordo Anas-Mibact

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23117/01/2018 - Valorizzare i reperti archeologici rinvenuti durante i lavori sulle strade di Anas, istituendo la figura dell’archeologo di cantiere. È questo l’obiettivo del Protocollo firmato da Anas e dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che si avvarrà dell’Associazione ArcheoLog Onlus costituita nel 2015 da Anas. Il protocollo punta a riqualificare i reperti archeologici e indica un percorso condiviso per individuare le iniziative di valorizzazione volte alla migliore fruizione del patrimonio archeologico rinvenuto, al fine di incentivare processi virtuosi di sviluppo territoriale, anche tramite attività di raccolta fondi, che darà modo al territorio di divenire parte attiva delle iniziative individuate. L’iniziativa è stata illustrata oggi presso la sede del MiBACT, alla presenza, tra gli altri, del Sottosegretario di Stato al MiBACT Antimo Cesaro, del Presidente di Anas.. Continua a leggere su Edilportale.com
15
Gen

Beni culturali: finanziati lavori in Veneto, Liguria e Sardegna

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23115/01/2018 - Finanzieranno interventi in Veneto, Liguria e Sardegna i 3.680.000 euro riprogrammati nell’ambito del Piano strategico ‘Grandi progetti beni culturali’ per il 2019. La Conferenza Unificata ha dato parere positivo sulla riprogrammazione delle risorse derivanti da economie realizzate nelle annualità precedenti. “Prosegue e dà i suoi frutti la positiva interlocuzione fra le Regioni e il ministero dei Beni e delle Attività culturali” – ha spiegato Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni. “Sulla base di economie realizzate nelle annualità precedenti è stato possibile finanziare altri interventi in tre Regioni. Esattamente - ha spiegato Gianni Torrenti, Assessore del Friuli Venezia Giulia e coordinatore della commissione Beni e delle Attività culturali della conferenza delle Regioni - in Veneto (restauro e valorizzazione del Castello dei Carraresi,.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Gen

Tax credit alberghi, in arrivo 240 milioni di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23112/01/2018 - È in corso di registrazione il decreto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo che disciplina il credito fiscale del 65% per le spese per ristrutturazione edilizia, riqualificazione energetica, abbattimento delle barriere architettoniche, interventi antisismici e acquisto di mobili e attrezzature in alberghi e agriturismi. Lo stanziamento è determinato in 60 milioni di euro per il 2018, 120 milioni per il 2019 e 60 milioni per il 2020, per un totale di 240 milioni di euro in tre anni. Le spese agevolabili sono quelle sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2018. Per usufruire del tax credit, la struttura ricettiva deve essere esistente al 1° gennaio 2012. Il credito di imposta complessivo per ciascuna impresa non può superare i 200.000 euro nel biennio di riferimento. Le imprese interessate devo presentare domanda al Mibact dal 1° gennaio al 28 febbraio dell’anno.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Gen

Valore Paese Fari: sono 23 le offerte per il terzo bando

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23111/01/2018 - Sono 23 le proposte arrivate per la terza edizione del progetto Valore Paese-FARI destinato al recupero e il riuso di 9 fari, torri ed edifici costieri di proprietà dello Stato, strutture di pregio storico e paesaggistico situate da nord a sud lungo le coste italiane. I bandi di concessione fino a 50 anni pubblicati il 3 ottobre scorso da Agenzia del Demanio e Difesa Servizi S.p.a. si sono chiusi il 29 dicembre raccogliendo ancora una volta l’interesse di investitori privati operanti in particolare nei settori immobiliare e alberghiero. In particolare, per le strutture in gestione all’Agenzia del Demanio le offerte si sono così suddivise: 4 per il Faro di Capo Santa Croce ad Augusta (SR), 3 per l’Isola di San Secondo nella Laguna di Venezia, 2 per la Torre Cupo di Corigliano Calabro (CS) e 1 offerta rispettivamente per il Faro del Colle dei Cappuccini ad Ancona e la Torre Monte Pucci a Peschici (FG). Per gli edifici.. Continua a leggere su Edilportale.com