1 richio Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘richio’ Category

12
Ott

Che cos’è il “Rischio Chimico” in ambiente di lavoro? La valutazione è obbligatoria?

Che cos'è il "Rischio Chimico" in ambiente di lavoro?
Per rischio chimico si intende l’insieme dei rischi per la salute e la sicurezza di un lavoratore in presenza di “agenti chimici pericolosi” nell’ambito dello  svolgimento di un lavoro. Il rischio chimico all’interno degli ambienti di lavoro è diffusissimo e interessa le industrie chimiche, le raffinerie, i laboratori di ricerca ma anche molte altre realtà lavorative. L’art 222 del D.Lgs 81/08 definisce rischio chimico "tutti gli elementi o composti chimici, sia da soli sia nei loro miscugli, allo stato naturale o ottenuti, utilizzati o smaltiti, compreso lo smaltimento come rifiuti, mediante qualsiasi attività lavorativa, siano essi prodotti intenzionalmente o no e siano immessi o no sul mercato".
Di conseguenza viene facile pensare a quanti sono gli agenti chimici con cui andiamo in contatto nella nostra vita quotidiana. Tra i più facili da trovare in ogni casa ci sono i prodotti per le pulizie e la disinfezione, a quelli per la stampa o per la conservazione del cibo. I lavoratori esposti alla presenza di sostanze chimiche, potenzialmente pericolose sono moltissimi. A questo punto parlare di "rischio chimico" nei luoghi di lavoro risulta una priorità. Esiste un sistema univoco di classificazione degli agenti chimici suddivisa in due classi:
  • gli agenti con proprietà pericolose di tipo chimico-fisico, a loro volta declinati in agenti infiammabili, esplosivi, comburenti e corrosivi;
  • gli agenti con proprietà tossicologiche, ulteriormente distinti a loro volta in sostanze nocive, sensibilizzanti, irritanti, tossiche, teratogene e cancerogene.
Chiama la Società di Consulenza e Formazione MODI SRL con sede in Mestre, Marghera, Spinea e Venezia se desideri effetturare una valutazione del rischio chimico della tua azienda o se intendi implementare un sistema di gestione qualità, ambiente, sicurezza, anti-corruzione a norma UNI EN ISO 37001:2016 anche tra loro integrati. Chiedi informazioni allo staff al numero verde 800300333.
9
Dic

Gli Spazi Confinati devono essere correttamente segnalati e i lavoratori correttamente formati e aggiornati

 
Le aziende che eseguono lavorazioni in ambienti definiti "spazi confinati" devono utilizzare correttamente le segnalatiche e i lavoratori addetti devono essere correttamente formati e aggiornati. La Guida operativa Ispesl 2008 intende per ambiente confinato uno spazio circoscritto, caratterizzato da limitate aperture di accesso e da una ventilazione naturale sfavorevole, in cui può verificarsi un evento in- cidentale importante, che può portare ad un infortunio grave o mortale, in presenza di agenti chimici pericolosi (es. gas, vapori, polveri) o in carenza di ossigeno. Consulenza Sicurezza Veneto by MODI SRL organizza corsi per i dipendenti che devono poter lavorare in sicurezza per le attività negli spazi confinati. Durante le attività formative vengono approfonditi tutti gli aspetti teorici e pratici e fatte delle simulazioni di accesso e recupero negli spazi confinati con particolare attenzione a quelli che sono i rischi relativi e le corrette modalità di lavoro negli spazi confinati. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it. Aule corsi: Mestre, Spinea, Venezia Padova, Treviso, Vicenza, Rovigo, Pordenone.