1 RISPARMIO ENERGETICO Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘RISPARMIO ENERGETICO’ Category

23
Ott

Ecobonus, non spetta per le rinnovabili installate per ‘obbligo di legge’

23/10/2019 – L’installazione di pannelli solari termici permette di accedere alla detrazione anche nel caso in cui vi sia un obbligo di legge? Come calcolare il risparmio energetico stimato per l’installazione di una schermatura solare? Cosa fare se si sbaglia l’inserimento di dati nella documentazione obbligatoria per fruire dell’ecobonus? L’Enea risponde a queste domande nelle sue nuove Faq. Ristrutturazione importante: no all’ecobonus per obbligo rinnovabili Un contribuente che deve intraprendere una ristrutturazione radicale di un immobile, installando un nuovo impianto termico a pompa di calore e dei pannelli solari termici, può beneficiare dell’ecobonus 65% unicamente per la parte di spesa sostenuta per l’impianto che produce la quota di energia termica eccedente il vincolo di legge. L’Enea, infatti, ha ricordato che per “ristrutturazioni rilevanti” si intendono.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
23
Ott

Ecobonus, non spetta per le rinnovabili installate ‘per legge’

23/10/2019 – L’installazione di pannelli solari termici permette di accedere alla detrazione anche nel caso in cui vi sia un obbligo di legge? Come calcolare il risparmio energetico stimato per l’installazione di una schermatura solare? Cosa fare se si sbaglia l’inserimento di dati nella documentazione obbligatoria per fruire dell’ecobonus?    L’Enea risponde a queste domande nelle sue nuove Faq.   Ristrutturazione importante: no all’ecobonus per obbligo rinnovabili Un contribuente che deve intraprendere una ristrutturazione radicale di un immobile, installando un nuovo impianto termico a pompa di calore e dei pannelli solari termici, può beneficiare dell’ecobonus 65% unicamente per la parte di spesa sostenuta per l’impianto che produce la quota di energia termica eccedente il vincolo di legge.   L’Enea, infatti, ha ricordato che per “ristrutturazioni rilevanti” si intendono..
Continua a leggere su Edilportale.com

14
Ott

Riqualificazione energetica degli edifici pubblici, assegnati 97 milioni di euro

14/10/2019 - Il Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare hanno approvato il Programma di riqualificazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale (PREPAC) per il 2018. Lo annuncia lo stesso Ministero dello Sviluppo economico in una nota, spiegando che il provvedimento finanzia complessivamente 56 progetti, 10 dei quali sono stati valutati come esemplari da ENEA, GSE e Agenzia del Demanio, in quanto in grado di garantire un risparmio energetico superiore al 50% rispetto all’anno precedente. Tra gli stanziamenti più cospicui ci sono: 7,8 milioni di euro per la Biblioteca Nazionale centrale di Roma; 7,4 milioni di euro per la sede dell’ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (nella foto); 6,8 milioni di euro per il Palazzo della Marina di Roma; 6,4 milioni di euro per il Palazzo ducale di Modena,.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
11
Ott

Sconto alternativo all’ecobonus, Patuanelli: ‘sarà modificato con la legge di bilancio’

11/10/2019 – Lo sconto immediato in fattura alternativo all’ecobonus e al sismabonus verrà modificato nella Legge di bilancio. Parola del ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, che ha risposto al question time in Senato. Il Ministro Patuanelli ha annunciato che “verrà convocato di un tavolo ad hoc per capire come intervenire”. La proroga dei bonus casa e la modifica dello sconto in fattura saranno al centro della Manovra 2020. Quali sono le misure più urgenti e come potrebbero essere attuate? Rispondi al SONDAGGIO DI EDILPORTALE Finco: ‘limitare lo sconto ai lavori più pesanti’ Sul tema dello sconto alternativo all'ecobonus, e la Federazione Industrie Prodotti Impianti Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni (FINCO), intervenuta in Commissione Attività produttive della Camera per l’audizione sull’adeguamento della Strategia energetica nazionale (SEN).. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
11
Ott

Diagnosi energetiche degli edifici, in arrivo una guida UNI

11/10/2019 – In arrivo le linee guida UNI per l’applicazione della norma UNI CEI EN 16247-2 per l’esecuzione delle diagnosi energetiche degli edifici. È, infatti, in corso la fase di inchiesta pubblica preliminare per un progetto di norma, di competenza dell’Ente federato CTI-Comitato Termotecnico Italiano, che rappresenta un valido strumento per l'esecuzione delle diagnosi energetiche degli edifici e che intende supportare la legislazione nazionale e il settore di riferimento. I soggetti coinvolti potranno inviare il proprio commento al progetto fino a mercoledì 23 ottobre 2019. Il progetto di norma UNI1604716 “Diagnosi energetiche – Linee guida per le diagnosi energetiche degli edifici” è destinato alla pubblicazione come rapporto tecnico UNI/TR; costituisce una linea guida per l’applicazione della UNI CEI EN 16247-2 e per l’esecuzione delle diagnosi energetiche degli.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
7
Ott

Efficienza energetica, entro marzo 2020 nuove regole per gli edifici

07/10/2019 – E' stato approvato definitivamente dalla Camera il disegno di legge di Delegazione Europea 2018 che recepisce, tra le altre norme comunitarie, la Direttiva 2018/844/UE sull’efficienza energetica. La Direttiva aggiorna la direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell’edilizia e la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica. I Paesi membri hanno l’obbligo di recepirla entro il 10 marzo 2020. Efficienza energetica in edilizia: le novità Il provvedimento contiene le linee guida che il Governo dovrà seguire per l’adozione dei decreti legislativi che regoleranno nel dettaglio la materia. In particolare si dovrà assicurare l’ottimizzazione del rapporto tra costi e benefìci, al fine di minimizzare gli oneri a carico della collettività. La direttiva europea mira a migliorare l’efficienza energetica degli edifici attraverso.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
4
Ott

Ecobonus, Ance propone di differenziare le aliquote in base alla destinazione d’uso

04/10/2019 – Ecobonus stabile e con aliquote differenziate in base alla destinazione d’uso degli immobili, tasse agevolate per gli edifici efficienti, incentivi per l’uso di abitazioni sostitutive durante i lavori e Fondo di garanzia per i prestiti alle famiglie che intendono riqualificare la propria casa. Sono gli strumenti che, secondo l’Associazione nazionale costruttori edili (Ance), renderebbero più appetibili le detrazioni fiscali. L’Ance è intervenuta in audizione in Commissione Attività produttive della Camera nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle prospettive di attuazione e di adeguamento della Strategia energetica nazionale (SEN) al piano nazionale energia e clima per il 2030. Obiettivi che, sostengono i costruttori edili, devono coordinarsi con la Visione strategica europea al 2050 che punta alla decarbonizzazione degli edifici. Riqualificazione edifici, Ance: ‘potenziare gli incentivi’ Secondo.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
2
Ott

Il ‘biomattone’ di ENEA e PoliMi fa risparmiare il 50% di energia

02/10/2019 - Un “biomattone” in materiale composito ideale per un clima come il nostro, in grado di mantenere in casa nei periodi di grande caldo una temperatura media di 26 gradi ed evitare così il ricorso alla climatizzazione. È uno dei risultati dello studio condotto da ENEA e Politecnico di Milano nell’ambito del progetto “Riqualificazione energetica degli edifici pubblici esistenti: direzione nZEB”, finanziato dalla Ricerca di Sistema Elettrico del Ministero dello Sviluppo Economico. Ricavato da una miscela di calce e canapulo, lo ‘scarto’ legnoso della canapa, il materiale abbina basso impatto ambientale, alte prestazioni energetiche, traspirabilità, ottime capacità isolanti, protezione dall’umidità e comfort. Oltre alla valutazione delle prestazioni ambientali del “calcecanapulo” mediante l’analisi del ciclo di vita (LCA), i ricercatori hanno effettuato dapprima.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
30
Set

FER1, online i bandi per l’iscrizione ad aste e registri

30/09/2019 – Entrano nel vivo gli incentivi alle energie rinnovabili previsti dal decreto FER1. Il Gestore dei servizi energetici (GSE) ha pubblicato il primo dei sette bandi per l’iscrizione a registri e aste, come previsto dal DM 4 luglio 2019. FER1, via al primo bando I bandi, relativi alle diverse tipologie di impianti incentivati, possono essere scaricati alla pagina dedicata, messa a disposizione dal GSE. Il periodo di apertura per le iscrizioni, iniziato alle 12.00 di oggi, 30 settembre 2019, si chiuderà alle 12.00 del 30 ottobre 2019. Le richieste devono essere trasmesse esclusivamente per via telematica mediante l'applicazione informatica Portale FER-E, accessibile tutti i giorni 24 ore su 24, ad eccezione dei giorni di apertura e chiusura. Il GSE ha inoltre messo a disposizione una guida all’utilizzo del portale nella sezione Rinnovabili elettriche > Accesso agli incentivi > Documenti. Entro.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
30
Set

Le ‘case verdi’ spingono i mutui e la crescita economica

30/09/2019 - L’efficienza energetica e la riqualificazione del patrimonio immobiliare possono costituire un volàno per la crescita economica del Paese. La riqualificazione energetica degli edifici pubblici e privati può infatti rappresentare la chiave per accelerare gli investimenti e valorizzare il mercato immobiliare nazionale. Per questi motivi, l’Associazione Bancaria Italiana (ABI) ha promosso il ‘Tavolo tecnico per favorire la riqualificazione energetica degli immobili’, che si è riunito nei giorni scorsi a Roma con la presenza di rappresentanti della Direzione Generale Energia della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Banca d’Italia, del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dell’Economia, del Ministero dello Sviluppo Economico, di ABI Lab, di Ance, dell’Ania, delle Associazioni dei consumatori, di Confedilizia, dell’Enea, della Federazione Ipotecaria Europea. Una.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231