1 rumore Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘rumore’ Category

4
Nov

L’obbligo di ripetizione delle analisi strumentali per la valutazione del rischio rumore e altri agenti fisici è ogni 4 anni?

La valutazione dei rischi da agenti fisici (rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici, radiazioni ottiche artificiali, ecc.) deve essere aggiornata almeno ogni 4 anni, o comunque in caso di mutamenti dei macchinari, delle tecnologie utilizzate o di particolari risultati della sorveglianza sanitaria.
La Società di consulenza e Formazione MODI S.r.l. con sede a Venezia nelle città di Mestre e Spinea organizza corsi e seminari su questo specifico argomento e esegue con i propri tecnici qualificati le valutazioni sul rischio da esposizione a Rumore.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
21
Feb

Agenti Cancerogeni: modifiche della nuova DIRETTIVA (UE) 2019/130

E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea n. 30 del 31/01/19 la DIRETTIVA (UE) 2019/130 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16/01/19, che modifica la direttiva 2004/37/CE inerente la protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro.
Seguono le modifiche applicate dalla DIRETTIVA (UE) 2019/130: •   è stato inserito l’articolo 13 bis: “Gli accordi delle parti sociali eventualmente conclusi nell’ambito della presente direttiva sono elencati nel sito web dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro” ; •    all'Allegato I sono stati aggiunti: “Lavori comportanti penetrazione cutanea degli oli minerali precedentemente usati nei motori a combustione interna per lubrificare e raffreddare le parti mobili all’interno del motore” e “Lavori comportanti esposizioni alle emissioni di gas di scarico dei motori diesel” •    l’Allegato III dal titolo “Valori limiti e altre disposizioni direttamente connesse” è stato modificato, inserendo nuovi valori limite di esposizione professionale per sostanza.  La Direttiva è entrata in vigore il 20/02/19. Gli Stati membri hanno due anni di tempo per adeguarsi alle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per rendersi conformi al dettato comunitario.
Per consulenze sulla valutazione dei rischi (chimico, rumore, stress lavoro correlato...), iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.  
30
Gen

Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 pubblicato il testo aggiornato a Gennaio 2019 sul sito dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro

Sul sito dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro è stato pubblicato il testo aggiornato a Gennaio 2019 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (meglio noto come Testo Unico) con gli importi delle sanzioni aggiornati.
Volevamo condividere con i nostri lettori quanto ci ha comunicato la Segreteria AiFOS in qualità di associati che ringraziamo:
Le modifiche apportate con l'ultima revisione fatta a gennaio 2019 sono:all’art. 99 (notifica preliminare) dalla Legge 1 dicembre 2018 di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonchè misure per la funzionalità del Ministero dell'interno e l'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. (GU n. 281 del 3/12/2018 in vigore dal 04/12/2018); Inseriti gli interpelli n. 6 del 18/07/2018 e n. 7 del 21/09/2018; Sostituito il Decreto Direttoriale n. 51 del 22 maggio 2018 con il Decreto Direttoriale n. 89 del 23 novembre 2018 - Ventesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’art. 71 comma 11 (LINK ESTERNO all’Allegato); Rivalutati, a decorrere dal 1° gennaio 2019, nella misura del 10%, gli importi dovuti per la violazione delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 81/2008, ai sensi dell’art. 1, comma 445, lettera d), della Legge n. 145/2018 (legge di bilancio), che ha previsto la maggiorazione degli importi sanzionatori delle violazioni che, più di altre, incidono sulla tutela degli interessi e della dignità dei lavoratori. Le anzidette maggiorazioni sono raddoppiate laddove, nei tre anni precedenti, il datore di lavoro sia stato destinatario di sanzioni amministrative o penali per i medesimi illeciti; È stata inserita l’Appendice C con le tabelle degli importi sanzionatari con la maggiorazione raddoppiata in caso di recidiva, ai sensi dell’art. 1, comma 445, lettera e), della Legge n. 145/2018 (legge di bilancio); Corretto il refuso relativo all’Interpello n. 26/2014 del 31/12/2014 - Applicazione del decreto interministeriale 18 aprile 2014 cosiddetto “decreto capannoni”. Per il testo aggiornato a gennaio 2019 in formato pdf. cliccare qui. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.  
27
Gen

Corsi di aggiornamento e formazione per RLS? Ma chi è l’RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza)?

L'RLS ovvero il  "rappresentante dei lavoratori per la sicurezza" è istituito a livello territoriale o di comparto, aziendale e di sito produttivo. Nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di un lavoratore eletto dagli altri lavoratori o designato dalle organizzazioni sindacali. L'elezione dei rappresentanti per la sicurezza avviene secondo le modalità stabilite dal comma 6 dell'art. 47 del D.Lgs. 81/08. E' obbligatorio eleggere l'RLS interno ? No, non è obbligatorio.  Il datore di lavoro deve però informare i lavoratori in merito al diritto che hanno di eleggere un loro rappresentante. Inoltre, il datore di lavoro deve permettere che i lavoratori si riuniscano per decidere in merito. Nel caso in cui lavoratori non intendano eleggere un loro rappresentante o nel caso in cui non vi siano persone disposte ad assumersi tale ruolo (che non comporta responsabilità aggiuntive) allora il datore di lavoro dovrà comunicare secondo metodi e tempi definiti all'INAIL tale situazione in modo che si attivi la procedura per l'individuazione del rappresentante territoriale. Quali sono i compiti dell’RLS? Il RLS partecipa alle riunioni preliminari, alla valutazione dei rischi, alla scelta delle misure preventive e protettive. Viene tutelato dalla legge nella propria funzione ed ha diritto ad un'adeguata formazione. Rappresenta una figura che "opera sul campo" nella prevenzione degli infortuni ed un elemento di collegamento e mediazione tra le istanze dei Datori di Lavoro/dirigenti e dei lavoratori. Quali requisiti deve avere il RLS? Nessun requisito specifico. Può essere uno qualunque dei lavoratori dell'azienda. Per i compiti che è tenuto a svolgere è opportuno che sia un lavoratore di buona esperienza, stimato dai colleghi ed una figura autorevole all'interno dell'azienda. Deve essere persona diversa dal RSPP. Da chi deve essere eletto il RLS? Nelle aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno oppure è individuato per più aziende nell'ambito territoriale o del comparto produttivo secondo quanto previsto dall'articolo 48 del D.lgs. 81/08 Chi è l' RLST? L’RLST è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale. L'elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendali, territoriali o di comparto, salvo diverse determinazioni in sede di contrattazione collettiva, avviene di norma in corrispondenza della giornata nazionale per la salute e sicurezza sul lavoro, individuata, nell'ambito della settimana europea per la salute e sicurezza sul lavoro, con decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale di concerto con il Ministro della salute, sentite le confederazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. Quant'è il numero minimo di RLS all’interno di un’Organizzazione? Il numero minimo dei rappresentanti dei lavoratori è il seguente: •    1 rappresentante nelle aziende ovvero unità produttive sino a 200 lavoratori; •    2 rappresentanti nelle aziende ovvero unità produttive da 201 a 1.000 lavoratori; •    6 rappresentanti in tutte le altre aziende o unità produttive oltre i 1.000 lavoratori. Che cosa succede se non si nomina l'RLS? Qualora non si proceda alle elezioni del RLS previste dal D.Lgs. 81/08 le funzioni di rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sono esercitate dai rappresentanti territoriali o di comparto, salvo diverse intese tra le associazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. Per consulenze, iscrizione ai corsi per RLS e partecipazione ai seminari in materia di Salute e Sicuezza nei Luoghi di Lavoro chiamare MODI SRL al numero verde 800300333 e 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
9
Dic

Il testo unico sulla sicurezza D. Lgs. 81/08 obbliga il datore di lavoro ad affidare i compiti ai lavoratori, tenendo conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e alla sicurezza.

Il testo unico sulla sicurezza D. Lgs. 81/08 obbliga il datore di lavoro ad affidare i compiti ai lavoratori, tenendo conto delle capacità e delle condizioni degli stessi in rapporto alla loro salute e alla sicurezza. Per chi affida lavori, servizi e forniture ad una impresa appaltatrice o a lavoratori autonomi all’interno della propria azienda, il datore di lavoro deve fare una verifica dell’idoneità tecnico professionale delle imprese appaltatrici o dei lavoratori autonomi in relazione ai lavori, servizi e forniture. MODI SRL affianca i Dotori di Lavoro delle PMI del Veneto e del Nord Est affinchè assolvano anche tutti gli altri obblighi prevista dalla legge in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I consulenti della Società di Consulenza e Formazione MODI di Mestre, Marghera e Spinea Venezia assumono l'incarico di RSPP in esterno in tutte le aziende del Veneto e del Nord Est ed eseguono le valutazioni specifiche per la misurzione del richio da #stress, rumore, vibrazioni, ROA, chimico, microclima ecc. Elabora DVR, Duvri e POS. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it.
7
Dic

Sicurezza nei luoghi di lavoro? La formazione è il maggiore strumento di consapevolezza e padronanza del rischio.

Sicurezza nei luoghi di lavoro? La formazione è il maggiore strumento di consapevolezza e padronanza del rischio, assicura una maggiore tranquillità nell’affrontare l’attività in solitudine, specie in situazioni anomale.
Ad oggi il lavoro svolto in solitudine (da soli) non trova nella normativa vigente italiana una definizione univoca né criteri specifici di analisi in riferimento ai rischi connessi e alle misure di prevenzione e protezione che devono essere adottate dal datore di lavoro
Come per ogni altro rischio, il riferimento deve sempre e comunque essere il Documento di Valutazione dei Rischi.
Se il  DVR ha individuato un "rischio" devono essere attivate tutte le misure migliorative possibili.
Se risulta che il ischio non sia accettabile,  il lavoratore non potrà più essere eseguito in solitario, ma dovrà essere gestito con modalità diverse.
MODI con sedi in Mestre, Marghera e Spinea Venezia organizza corsi obbligatori per tutti i lavoratori.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it. www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it, www.consulenzacertificazioneiso37001.it e E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it. 
14
Set

Come si ottiene il vantaggio competitivo? Con percorsi di formazione che innalzano la qualità delle competenze e la cultura del lavoro.

Come si ottiene il vantaggio competitivo? Con percorsi di formazione che innalzano la qualità delle competenze e la cultura del lavoro.
 Per la progettazione e realizzazione dei Piani Formativi con Fondimpresa chiama MODI SRL. Mettiamo a disposizione le nostre competenze per la formazione del tue risorse umane.
Tra i le perplessità più frequenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, vi è soprattutto quella legata all'incertezza circa la propria formazione come datore di lavoro e su quella da far fare ai lavoratori.
In particolare il Datore di Lavoro non ha chiaro su come deve comportarsi e quali sono gli obblighi per la propria ditta.
L’obbligo della formazione dei lavoratori da parte del datore di lavoro è contenuto nel comma 1 dell’art. 37 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Nel comma 4 dello stesso articolo si precisa il "quando" la suddetta formazione deve essere impartita ai lavoratori: “art 4. La formazione e, ove previsto, l'addestramento specifico devono avvenire in occasione: a) della costituzione del rapporto di lavoro o dell'inizio dell'utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro; b) del trasferimento o cambiamento di mansioni; c) della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi”.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
30
Ago

Per gli imprenditori del Veneto MODI SRL offre soluzioni integrate per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro

Analizzare i rischi legati alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro è il primo e fondamentale passo da fare prima di attivare il processo di miglioramento continuo. Le valutazioni dei rischi devono garantire il rispetto dei requisiti legali e normativi. I nostri tecnici qualificati hanno un approccio di tipo pratico per individuare le misure di prevenzione e protezione da attuare. Il nostro staff di consulenti della salute e sicurezza, grazie al lavoro di squadra e alle competenze multidisciplinari propone consulenze personalizzate. Il Consulente MODI lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc). La Clientela di MODI S.r.l. può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Per informazioni, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
23
Ago

Sei in Veneto? Chiama MODI! Consulenti di Impresa con molteplici competenze e pluriennale esperienza professionale nell’assistenza.

 
TESTO UNICO SICUREZZA D.lgs 81/08? Sei in Veneto o in Friuli Venezia Giulia ? Chiama MODI! Consulenti di Impresa con molteplici competenze e pluriennale esperienza professionale nell'assistenza. Con un sopralluogo gratuito effettuaremo l'analisi dei luoghi di lavoro e delle lavorazioni effettuate dall'azienda, al fine di individuare gli eventuali "rischi" connessi alle lavorazione e gli opportuni adeguamenti.
Il team esperto in salute e sicurezza di MODI SRL, grazie al lavoro di squadra e alle competenze multidisciplinari propone consulenze personalizzate.
I  nostri consulenti sono qualificati e hanno un approccio di tipo pratico per individuare le misure di prevenzione e protezione da attuare. Il Consulente MODI lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc). La Clientela di MODI S.r.l. può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
22
Ago

Qual’è il costo di un contratto di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione affidato a un tecnico esterno? Cerchi un RSPP?

Qual'è il costo di un contratto di Responsanbile del Servizio Prevenzione e Protezione affidato a un tecnico esterno? Cerchi un RSPP?
A queste domande puoi trovare una sola risposta. Chiamare MODI! Il Direttore Tecnico Maurizio Billi verrà presso la tua sede e raccogliendo dei dati ti formulerà un preventivo di spesa personalizzato alle tue dimensioni aziendali, all'indice di rischio della tua attività.
Il team esperto in salute e sicurezza di MODI SRL, grazie al lavoro di squadra e alle competenze multidisciplinari propone consulenze personalizzate.
I  nostri consulenti sono qualificati e hanno un approccio di tipo pratico per individuare le misure di prevenzione e protezione da attuare. Il Consulente MODI lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc). La Clientela di MODI S.r.l. può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Chiama MODI per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it