1 sanzioni Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘sanzioni’ Category

21
Feb

Scontatissimi ultimi posti al Corso per nuovi addetti antincendio per aziende con rischio basso durata 4 ore avvio 7/3/2019! Sede Mestre.


Il corso di formazione per nuovi addetti antincendio per aziende con rischio basso in partenza presso la nostra aula corsi di Mestre(Via Volturno 4/e) ha una durata di 4 ore ed è rivolto a tutto il personale aziendale che compone la squadra antincendio. Gli ultimi posti sono scontati del 20%!

PROGRAMMA dell'attività formativa:

L’incendio e la prevenzione
  • Principi sulla combustione;
  • Prodotti della combustione;
  • Sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio;
  • Effetti dell’incendio sull’uomo;
  • Divieti e limitazioni d’esercizio;
  • Misure comportamentali.
Protezione antincendio e le procedure da adottare in caso di incendio:
  • Principali misure di protezione antincendio;
  • Evacuazione in caso di incendio;
  • Chiamata dei soccorsi.
Esercitazioni pratiche:
  • Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
  • Istruzioni sull’uso degli estintori portatili.
Data: giovedì 7 marzo 2019 dalle 14.00 alle 18.00

Quota di partecipazione: € 80,00 + IVA per persona VIENE scontato del 20%.


Ogni sede aziendale (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti all’antincendio.
Per leggere recensioni dei nostri allievi cliccare alla pagina DICONO DI NOI.

Per consulenze in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, incarico di RSPP in esterno, DVR, POS, DUVRI, Valutazioni specifiche, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

21
Feb

Ti serve un corso per addetti all’Antincendio in aziende a rischio medio? Vieni a Mestre il 7 Marzo 2019 dalle 14.00 alle 18.00 e il 12 Marzo 2019 dalle 8.30 alle 12.30


Sei un nuovo addetto antincendio? Devi seguire un corso di formazione per nuovi addetti antincendio per aziende con rischio medio?

A Mestre abbiamo in programmazione presso la nostra aula corsi di (Via Volturno 4/e fermata tram/bus Volturno con parcheggi gratis limitrofi), corsi della durata di 8 ore per tutto il personale aziendale che compone la squadra antincendio. Gli ultimi posti sono scontati del 20%!

PROGRAMMA dell'attività didattica:

L’incendio e la prevenzione
  • Principi sulla combustione e l'incendio;
  • Le sostanze estinguenti;
  • Triangolo della combustione;
  • Le principali cause di un incendio;
  • Rischi alle persone in caso di incendio;
  • Principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.
Protezione antincendio e le procedure da adottare in caso di incendio:
  • Principali misure di protezione antincendio;
  • Procedure per l'evacuazione in caso di incendio;
  • Chiamata dei soccorsi;
  • Attrezzature ed impianti di estinzione; 
  • Sistemi di allarme;
  • Segnaletica di sicurezza;
  • Illuminazione di emergenza.
Esercitazioni pratiche:
  • Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
  • Istruzioni sull’uso degli estintori portatili, naspi ed idranti.
Date: 7 Marzo 2019 dalle 14.00 alle 18.00 e 12 Marzo 2019 dalle 8.30 alle 12.30 
Quota di partecipazione: € 150,00 + IVA per persona VIENE scontato del 20%.

Ogni Azienda (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti all’antincendio.


Per prendere visione delle  recensioni dei nostri corsisti cliccare alla pagina DICONO DI NOI.
 
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it

16
Feb

MODI® S.R.L. è una società di Consulenza e Formazione che offre servizi ad elevato livello qualitativo per le piccole e medie imprese del Veneto e del Nord Est.

MODI S.r.l. nasce nel 1998. 

In particolate eroga servizi di Consulenza per la realizzazione e il mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente, Sicuezza, Modelli Organizzativi D.lgs. 231/2001, adempimenti Privacy e negli ambiti della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro nei cantieri edili, e in aziende operanti in tutti i settori di attività. 

I Tecnici della Prevenzione, gli Ingegneri e i Consulenti MODI® hanno titolo e esperienza per assumere il Ruolo di RSPP “Responsabile del Servio Prevenzione Protezione”, ODV “Organismo di Vigilanza” e DPO “Data Protection Officer”. 

Inoltre, con il supporto di organismi di formazione accreditati, convenzioni in essere con Aifos e Globalform, MODI® soddisfa le necessità formative delle aziende erogando corsi online, in aule situate in varie città del Veneto e presso la sede del Cliente anche finanziati da FONDIMPRESA. 

MODI® nasce nel 1998 ed è cresciuta grazie al lavoro svolto dallo Sfatt “multidisciplinare” di professionisti eterogenei come Consulenti di Direzione, Ingegneri, Tecnici della prevenzione, Chimici, esperti di Comunicazione, organizzati da Maurizio Billi per affrontare in modo sinergico le problematiche delle varie Aziende Clienti. 

MODI ® è Certificata per la Qualità secondo la norma Internazionale ISO 9001 e ha adottato un Modello Organizzativo D.Lgs. 231. 

Francesca Quintavalle e i collaboratori dell’Ufficio di Ricerca e Sviluppo interno, sono l’anima commerciale della MODI® dell’intera organizzazione. 

Con la gestione dei 6 siti internet aziendali, l’ dell’Ufficio di Ricerca e Sviluppo interno consente di sviluppare servizi sempre migliori e di prestare particolare attenzione ai fabbisogni formativi e di Consulenza di ciascun cliente. 

Il Servizio Clienti numero verde 800300333 è attivo per ben 60 ore settimanali ed è gratuiti anche per chi chiama da mobile. 

La massima attenzione posta alle esigenze del Cliente e la capacità di proporre soluzioni personalizzate e efficaci, consente a di assistere a 360 °l’azienda, implementandone i processi gestionali e migliorandone le performance. 

La professionalità, la disponibilità, la serietà e i prezzi competitivi fanno da sempre MODI® un riconosciuto “Partner” per il raggiungimento degli obiettivi aziendali nel vasto mondo della Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, dell’Ambiente e dell’Organizzazione Aziendale.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

11
Feb

Le PMI e le grandi imprese hanno uguali impegni riguardo all’applicazione del GDPR 2016/679?

La risposta ad una domanda di questo tipo non esiste! Essere una realtà aziendale di piccole dimensione non significa far trovare a un Consulente Privacy necessariamente una situazione facile da gestire. Ci possono essere aziende piccole come per esempio la nostra che hanno 6 siti internet e emettono attestati a migliaia di allievi ogni anno trattando dati personali di persone fisiche.
Certamente i nostri DPO sono in grado di applicare a ciascun Cliente la metodologia adeguata  così da tenere bassi i costi della Consulenza portando formazione a tutto il personale per diventare indimpendenti nel mantenimento della documentazione prodotta.
Per consulenze sui sistemi di gestione,  privacy, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
 
27
Gen

Corsi di aggiornamento e formazione per RLS? Ma chi è l’RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza)?

L'RLS ovvero il  "rappresentante dei lavoratori per la sicurezza" è istituito a livello territoriale o di comparto, aziendale e di sito produttivo. Nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di un lavoratore eletto dagli altri lavoratori o designato dalle organizzazioni sindacali. L'elezione dei rappresentanti per la sicurezza avviene secondo le modalità stabilite dal comma 6 dell'art. 47 del D.Lgs. 81/08. E' obbligatorio eleggere l'RLS interno ? No, non è obbligatorio.  Il datore di lavoro deve però informare i lavoratori in merito al diritto che hanno di eleggere un loro rappresentante. Inoltre, il datore di lavoro deve permettere che i lavoratori si riuniscano per decidere in merito. Nel caso in cui lavoratori non intendano eleggere un loro rappresentante o nel caso in cui non vi siano persone disposte ad assumersi tale ruolo (che non comporta responsabilità aggiuntive) allora il datore di lavoro dovrà comunicare secondo metodi e tempi definiti all'INAIL tale situazione in modo che si attivi la procedura per l'individuazione del rappresentante territoriale. Quali sono i compiti dell’RLS? Il RLS partecipa alle riunioni preliminari, alla valutazione dei rischi, alla scelta delle misure preventive e protettive. Viene tutelato dalla legge nella propria funzione ed ha diritto ad un'adeguata formazione. Rappresenta una figura che "opera sul campo" nella prevenzione degli infortuni ed un elemento di collegamento e mediazione tra le istanze dei Datori di Lavoro/dirigenti e dei lavoratori. Quali requisiti deve avere il RLS? Nessun requisito specifico. Può essere uno qualunque dei lavoratori dell'azienda. Per i compiti che è tenuto a svolgere è opportuno che sia un lavoratore di buona esperienza, stimato dai colleghi ed una figura autorevole all'interno dell'azienda. Deve essere persona diversa dal RSPP. Da chi deve essere eletto il RLS? Nelle aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno oppure è individuato per più aziende nell'ambito territoriale o del comparto produttivo secondo quanto previsto dall'articolo 48 del D.lgs. 81/08 Chi è l' RLST? L’RLST è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale. L'elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendali, territoriali o di comparto, salvo diverse determinazioni in sede di contrattazione collettiva, avviene di norma in corrispondenza della giornata nazionale per la salute e sicurezza sul lavoro, individuata, nell'ambito della settimana europea per la salute e sicurezza sul lavoro, con decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale di concerto con il Ministro della salute, sentite le confederazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. Quant'è il numero minimo di RLS all’interno di un’Organizzazione? Il numero minimo dei rappresentanti dei lavoratori è il seguente: •    1 rappresentante nelle aziende ovvero unità produttive sino a 200 lavoratori; •    2 rappresentanti nelle aziende ovvero unità produttive da 201 a 1.000 lavoratori; •    6 rappresentanti in tutte le altre aziende o unità produttive oltre i 1.000 lavoratori. Che cosa succede se non si nomina l'RLS? Qualora non si proceda alle elezioni del RLS previste dal D.Lgs. 81/08 le funzioni di rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sono esercitate dai rappresentanti territoriali o di comparto, salvo diverse intese tra le associazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. Per consulenze, iscrizione ai corsi per RLS e partecipazione ai seminari in materia di Salute e Sicuezza nei Luoghi di Lavoro chiamare MODI SRL al numero verde 800300333 e 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
3
Gen

Il GDPR 2016/679 e la nomina del Responsabile della protezione Dati ovvero il “DPO”

Solo il Titolare e il responsabile del trattamento che devono designare il Responsabile della protezione Dati - RPD mediante un atto di designazione che rappresenta parte costitutiva dell'adempimento. Nel caso in cui la scelta del RDP (dicasi anche DPO) ricada su un professionista interno all'azienda, occorre formalizzare un apposito atto di designazione a "Responsabile per la protezione dei dati". In caso di ricorso a soggetti esterni all'ente come per esempio MODI SRL, invece, la designazione costituirà parte integrante del contratto di servizi redatto in base a quanto previsto dall'art. 37 del Regolamento. Nell’atto di designazione devono essere riportate le generalità del soggetto che opererà come DPO (Data Protection Officer) con rispettivi compiti e funzioni che sarà chiamato a svolgere in ausilio al titolare/responsabile del trattamento, in conformità a quanto previsto dal quadro normativo di riferimento. L'eventuale assegnazione di compiti aggiuntivi, rispetto a quelli originariamente previsti nell'atto di designazione, dovrà comportare la modifica e/o l'integrazione dello stesso o delle clausole contrattuali. Una volta individuato, il titolare o il responsabile del trattamento è tenuto a indicare, nell'informativa fornita agli interessati, i dati di contatto del DPO o RDP pubblicando gli stessi anche sui siti web e a comunicarli al Garante.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
31
Dic

CHE RUOLO HANNO I LAVORATORI IN AZIENDA SECONDO IL D.LGS 81/8?

 
Che ruolo hanni in Azienda i lavoratori? Tutti i lavoratori sono tenuti ad osservare le norme e le disposizioni impartite dal datore di lavoro, dai dirigenti e dai preposti ai fini della protezione individuale collettiva. I lavoratori devono avere un ruolo attivo nella gestione dell’azienda e della sicurezza aziendale e devono essere partecipativi, ciò significa che se il lavoratore nota qualcosa contro la norma è tenuto a segnalarlo all’RLS per poter svolgere i loro incarichi in modo sicuro in termini di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. L’obiettivo infatti del Decreto 81/08 è il miglioramento della salute dei lavoratori, per questo anche i lavoratori che trasghediscono le prescrizione di tale decreto vanno incontro a sanzioni di carattere penale. Qui di seguito le date, gli orari e i prezzi dei nostri corsi erogati in aula nelle città di Mestre, Spinea, Venezia:
  • FORMAZIONE LAVORATORI GENERALE durata 4 ore – 80,00€
13 giugno 2019 orario 14.00/18.00
  • FORMAZIONE LAVORATORI BASSO durata 4 ore – 160,00€
17 giugno 2019 orario 14.00/18.00
  • FORMAZIONE LAVORATORI MEDIO durata 8 ore – 150,00€
17 e 19 giugno 2019 orario 14.00/18.00
  • FORMAZIONE LAVORATORI ALTO durata 12 ore – 220,00€
17, 19 e 21 giugno 2019 orario 14.00/18.00
  • AGGIORNAMENTO LAVORATORI durata 6 ore – 109,90€
13 giugno 2019 orario 14.00/18.00 e 17 giugno 2019 orario 14.00/16.00 Per consulenze in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, incarico di RSPP in esterno, realizzazione e mantenimento di Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza, transizione alla norma ISO 45001:2018, formazione obbligatoria lavoratori, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
21
Nov

A Mestre e Spinea organizziamo corsi di formazione per nuovi lavoratori e affianchiamo l’azienda a far fronte a tutte le prescrizioni legislative come il DVR.

A Mestre e Spinea organizziamo  corsi di formazione per nuovi lavoratori  e affianchiamo  l'azienda a far fronte a tutte le prescrizioni legislative come il documento di valutazione dei rischi "DVR".
Per scaricare la scheda di iscrizione cliccare qui. Per leggere le recensioni positive di chi ha già provato i nostri servizi di consulenza o a fruito dei nostri corsi cliccare qui.
Il datore di lavoro deve formare/addestrare i lavoratori dipendenti entro un massimo di sessanta/60 giorni dopo l’assunzione.
La normativa specifica che i corsi devono essere avviati prima dell’effettivo inserimento del nuovo dipendente, e solo nel caso in cui questo sia impossibile deroga l’obbligo successivamente alla assunzione.
La formazione dei lavoratori in ambito Sicurezza e Salute sui luoghi di lavoro è un obbligo di Legge.
Il  datore di lavoro deve obbligatoriamente assicurare/garantire/far fare/formare/addestrare/far partecipare a dei corsi a ciascun lavoratore alle sue dipendenze.
Il corso di formazione per nuovi lavoratori è  costituito da un modulo generale e da uno relativo al rischio il cui il lavoratore è esposto (rischio basso, medio o alto).
Per l'assistenza al  Datore di Lavoro in ambito sicurezza e salute nei luoghi di lavoro  MODI affianca l'azienda per far fronte a tutte le prescrizioni legislative come ad es. la preparazione o l'aggiornamento del documento valutazione dei rischi (DVR).
Il documento valutazione dei rischi, deve essere effettuato da ogni azienda entro tre mesi dall'avvio dell'attività. Tale documento deve essere elaborato secondo quanto predisposto dal D.Lgs. 81/2008  e deve contenere una valutazione dettagliata dei rischi presenti negli ambienti di lavoro.
 
L'organizzazione di MODI offre ai propri clienti un servizio completo ed efficiente grazie alla presenza di un team di professionisti altamente specializzati in ogni settore della sicurezza sul lavoro.
 
La Società di Consulenza e Formazione MODI SRL a Mestre  è in Via Volturno 4/e (zona centro comoda ai mezzi pubblici e con parcheggi auto disponibili in zona,
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
 
18
Ott

Privacy? La raccolta di dati personali è aumentata in modo significativo e per questo è opportuno che vengano gestiti con la massima cura e sicurezza.

Con l'uso di internet e dei Social in particolare, la raccolta dei dati personali e la pubblicazioni di immagini è aumentata in modo significativo e per questo è opportuno che vengano gestiti con la massima cura e sicuezza.
La tecnologia attuale consente tanto alle imprese private quanto alle autorità pubbliche di utilizzare dati personali, come mai in precedenza, nello svolgimento delle loro attività. Le organizzazioni hanno di pochi mesi per conformarsi al nuovo regolamento 679/16. Entro il 24/05/18 per non incorrere in sanzioni!
Entro il 24 maggio 2018, tutte le aziende di Europa dovevano recepire il REGOLAMENTO EUROPEO PRIVACY UE 2016/679.
Non tutte le Organizzazione interessate si sono però ancora adeguate.
Viene richiesto a tutti anche di cooperare con l’autorità di controllo notificando qualsiasi violazione dei dati personali alla stessa e al diretto interessato. La ragione che ha portato dalla direttiva al regolamento UE 679/2016 è esplicitato nei considerando 6 e 7. Il Regolamento UE 679/16 ha 99 articoli, 11 capi e 173 considerando.
Chi non si è adeguato al Regolamento UE 2016/679 prima dell'entrata in vigore (25/05/2018) non deve aspettare altro tempo!  
Contattando la segreteria organizzativa di Consulenza Regolamento Privacy UE 679 by MODI SRL di Mestre e Spinea Venezia al numero verde 800300333 (gratis anche da mobile) è possibile richiedere un appuntamento per un preventivo di consulenza personalizzato per l'applicazione del REGOLAMENTO 2019/679 PRIVACY O GDPR!
 
18
Ott

Pseudonimizzazione? Si intende il trattamento dei dati personali in modo tale che i dati non possano più essere attribuiti ad un interessato specifico senza l’utilizzo di in- formazioni aggiuntive

Con il termine "pseudonimizzazione" si intende il trattamento dei dati personali in modo tale che i dati non possano più essere attribuiti ad un interessato specifico senza l’utilizzo di in- formazioni aggiuntive, a condizione che tali in- formazioni aggiuntive siano conservate separatamente e soggette a misure tecniche e organizzative intese a garantire che tali dati personali non siano attribuiti a una persona identificata o identificabile. Chi non si è adeguato al Regolamento UE 2016/679 prima dell'entrata in vigore (25/05/2018) non deve aspettare altro tempo! Contattando la segreteria organizzativa di Consulenza Regolamento Privacy UE 679 by MODI SRL di Mestre e Spinea Venezia al numero verde 800300333 (gratis anche da mobile) è possibile richiedere un appuntamento per un preventivo di consulenza personalizzato per l'applicazione del REGOLAMENTO 2019/679 PRIVACY O GDPR!