1 sistema qualità Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘sistema qualità’ Category

6
Ott

Come si fa a verificare l’applicazione delle regole stabilite nel modello organizzativo previsto dal D.Lgs. 231/01?

 
Come si fa a verificare l'applicazione delle regole stabilite nelmodello organizzativo previsto dal D.Lgs. 231/01?
Per verificare l`applicazione delle regole stabilite in termini di Governance Aziendale, si deve fare dei report degli Audit Interni così l`Organo di Controllo aziendale (OdV) può fare una valutazione interna in merito all`attuazione ed adeguatezza del modello adottato.
Generalmente un modello organizzativo è composta da una parte generale ed una parte speciale:
  •     la parte generale (comunicazioni e verifiche) deve descrivere ed elaborare i risultati della fase di risk assessement;
  •     la parte speciale (una per ogni area a rischio di reato) si costituisce delle procedure specifiche adottate per la gestione del rischio specifico (risk management) nelle aree individuate in fase di analisi.
Per garantire il rispetto dei requisiti della 231 deve essere predisposto il “disciplinare Interno” che dovrà essere approvato e reso pubblico all`interno dell`ente/azienda. nominare un Organismo di Vigilanza (OdV) che  deve rispettare i requisiti di autonomia e di indipendenza previsti; Chiama MODI! Siamo in grado di predisporre un Modello Organizzativo conforme ai requisiti del D.Lgs. 231 partendo dalla Risk Analysis.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
9
Feb

Importante adeguamento del sistema di qualità: dalla ISO 9001:2008 alla norma UNI EN ISO 9001:2015

La pubblicazione della nuova ISO 9001:2015 ha comportato l’adeguamento della documentazione del Sistema di Qualità ISO 9001:2008. L’adeguamento è necessario per mantenere la certificazione di Qualità. Le organizzazioni hanno tempo tre anni dalla data della pubblicazione della norma per adeguarsi.
Uno dei principali cambiamenti della ISO 9001:2015 per la Gestione della Qualità e la ISO 14001:2015 per la Gestione Ambientale è l’approccio sistematico alla gestione del rischio.
Analizzando nel dettaglio ogni organizzazione ha le sue particolarità, quindi i passi che ognuna deve fare per adeguare il sistema di gestione per la qualità saranno diversi. Ecco alcuni suggerimenti utili ad avviare il percorso:
  1. Familiarizzare con la nuova norma: molto è cambiato ma non tutto!
  2. Identificare tutte le carenze organizzative da affrontare per soddisfare i nuovi requisiti;
  3. Predisporre un piano di progressiva attuazione;
  4. Formare adeguatamente (in una logica di aggiornamento delle competenze) tutti i soggetti che contribuiranno a determinare l’efficacia dell’organizzazione;
  5. Aggiornare il “vecchio” sistema di gestione per la qualità per soddisfare i nuovi requisiti.
Per consulenze sul mantenimento, adeguamento o realizzazione di un sistema di gestione qualità a norma uni en iso 9001:2015 chiamare il numero verde 800300333 o visitare siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI Srl di Mestre e Spinea Venezia modisq@tin.it