1 standard Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘standard’ Category

7
Dic

D.lgs 81 Sicurezza? Ci occupiamo dell’adeguamento del Sistema di Gestione Sicurezza OHSAS 18001 alla Norma 45001, DVR, formazione.

 
La sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro è un argomento importantissimo. Il Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza secondo la norma internazionale OHSAS 18001 permette una gestione della salute e della sicurezza improntata sulle azioni preventive, responsabilizzando ogni singolo lavoratore, portando ad una diminuzione del numero di infortuni e dei quasi infortuni grazie all’applicazione della metodologia del Risk Assessment e del Risk Management.
Il Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza ottiene la massima efficacia soltanto se integrato con una costante attività formativa e di aggiornamento delle conoscenze in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro dei dipendenti aziendali. L’organizzazione della formazione in materia di sicurezza non è solo un dovere, ma è anche un obbligo di legge del datore di lavoro in quanto prevista dall’ D.Lgs 81/08 s.m.i. che rimanda a normative specifiche quali gli Accordi Stato Regioni. Cosa succederà all'attuale Sistema di Gestione con la pubblicazione della nuova norma ISO 45001?
Alle organizzazioni certificate OHSAS 18001 verrà riconosciuto un periodo di migrazione di 3 anni.
MODI SRL con sedi in Mestre e Spinea Venezia assiste le Aziende che devono prepararsi per la migrazione alla ISO 45001 formando il personale coinvolto. Le aziende che sono certificate BS OHSAS 18001:2007 dovranno cambiare i propri sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro ora che il Comitato Tecnico ISO per i Sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro ha rilasciato il FDIS (Final Draft) del nuovo standard ISO 45001 come nuovo criterio di certificazione. La pubblicazione della norma ISO 45001 è prevista per marzo 2018.
Il periodo di transizione previsto è di 3 anni dalla pubblicazione del nuovo Standard.
La nuova ISO 45001 avrà la stessa struttura di ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it. Le nostre sedi sono a Mestre, Marghera, Spinea e Venezia.
   
 
6
Dic

Alle organizzazioni certificate OHSAS 18001 verrà riconosciuto un periodo di migrazione di 3 anni per adeguarsi alla ISO 45001

Cosa succederà all'attuale Sistema di Gestione con la pubblicazione della nuova norma ISO 45001? Alle organizzazioni certificate OHSAS 18001 verrà riconosciuto un periodo di migrazione di 3 anni.
Lo staff della Società di Consulenza e Formazione MODI SRL con sedi in Mestre e Spinea Venezia, assiste le Aziende certificate che devono prepararsi per la migrazione alla ISO 45001 formando il personale coinvolto.
Le aziende che sono certificate BS OHSAS 18001:2007 dovranno cambiare i propri sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro ora che il Comitato Tecnico ISO per i Sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro ha rilasciato il FDIS (Final Draft) del nuovo standard ISO 45001 come nuovo criterio di certificazione.
La pubblicazione della norma ISO 45001 è prevista per marzo 2018. Il  periodo di transizione previsto è di 3 anni dalla pubblicazione del nuovo Standard. La nuova ISO 45001 avrà la stessa struttura di ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it.
6
Dic

ISO 45001? La versione draft è disponibile per l’acquisto presso il sito ISO

 
La versione draft è disponibile per l’acquisto presso il sito ISO e offre spunti e consigli sui principali cambiamenti previsti quando lo standard sarà pubblicato.
Cosa succederà all'attuale Sistema di Gestione con la pubblicazione della nuova norma ISO 45001? In seguito alla pubblicazione definitiva della ISO 45001, gli standard OHSAS 18001/18002 verranno ritirati, e non saranno più ritenuti validi. Alle organizzazioni certificate verrà riconosciuto un periodo di migrazione di 3 anni.
MODI SRL con sedi in Mestre e Spinea Venezia assiste le Aziende che devono prepararsi per la migrazione alla ISO 45001 formando il personale coinvolto.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
6
Dic

Consulenza alle Aziende a seguito prossima pubblicazione definitiva della ISO 45001 – standard OHSAS 18001 verrà ritirato

Lo scorso 30 novembre 2017, il Comitato Tecnico ISO per i Sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro ha rilasciato il FDIS (Final Draft) del nuovo standard ISO 45001. La fase di approvazione dovrebbe concludersi alla fine di gennaio 2018. Se l'esito sarà positivo la pubblicazione della norma potrebbe avvenire con l'inizio della primavera dello stesso anno.
A seguito della pubblicazione definitiva della ISO 45001 lo standard OHSAS 18001 verrà ritirato. Le organizzazioni certificate secondo questa norma avranno a disposizione un periodo di migrazione di 3 anni per effettuare il passaggio.
I consulenti MODI accompagnano le aziende Clienti già certificate alla migrazione e quelle che devono certificarsi durante tutto il percorso che inizia dalla prima fase (analisi preliminare) sino all’ottenimento della certificazione del SGS "sistema di gestione sicurezza".
Fasi di realizzazione di un progetto per l’implementazione di un Sistemadi Gestione per la Salute e la Sicurezza sui luoghi di lavoro:
Analisi preliminare: viene svolta presso l’Azienda raccogliendo tutte le informazioni che permettono di tracciare un quadro della situazione esistente, stabilire gli obiettivi nelle diverse aree considerando le misure di prevenzione e protezione previste nel Documento di Valutazione dei Rischi dell’Azienda, ed individuare il percorso necessario per la definizione delle procedure operative. Vengono coinvolte le risorse che, all’interno dell’Organizzazione, sono in grado di fornire informazioni sui processi aziendali e sulle regole che li governano.
Attuazione del Progetto: è la fase di attuazione operativa del Sistema di Gestione della Sicurezza. Attraverso una serie di incontri tra i consulenti della MODI e il Responsabile della Direzione che farà intervenire, quando necessario, il personale dell’Azienda che verrà di volta in volta ritenuto più idoneo allo sviluppo degli argomenti specifici, viene realizzata la documentazione prevista e, di pari passo, vengono applicate le procedure ad essa connesse.
Audit finale e assistenza in fase di certificazione: dopo il completamento dell’impianto documentale e la sua applicazione operativa, viene eseguito un audit finale che precede la verifica dell’organismo di certificazione. Oltre alla rilevazione di eventuali elementi critici, l’audit finale permette di qualificare il personale interno dell’Azienda per l’esecuzione degli audit del Sistema di Gestione della Sicurezza. Il progetto si conclude con l’affiancamento e l’assistenza al personale dell’Azienda durante le varie sessioni di verifica da parte dell’organismo di certificazione.
Richiedici al numero verde 800300333 un check-up iniziale gratuito. In sede di incontro verranno rilevate e valutate le caratteristiche relative all’organizzazione e raccolti elementi utili per una proposta di consulenza.        
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
13
Feb

LA ISO 37001 PER PREVENIRE LA CORRUZIONE NEL SETTORE PUBBLICO E PRIVATO

Ricco di contenuti il nuovo standard in materia di prevenzione della corruzione ISO 37001 - Anti bribery management systems, pubblicata a fine 2016 dall'ISO.

Tale norma diventerà un asset su cui puntare anche in Italia unitamente al D. Lgs. 231/01, la legge 190/92 e le recenti misure del "Pacchetto Anticorruzione".

La nuova norma ISO 37001 si integra con i modelli di prevenzione previsti per il settore pubblico e privato con particolare attenzione ai profili di responsabilità in materia di corruzione per le Imprese e la Pubblica Amministrazione.

Modi Srl www.mog231.it Vs. Partner per le aziende del Veneto e del nord est!!! 80030033 per preventivi