1 TECNOLOGIE Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘TECNOLOGIE’ Category

16
Apr

Calcestruzzi fibrorinforzati, ecco le linee guida del CSLLPP

16/04/2019 – Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLLPP) ha approvato le ‘Linee guida per la qualificazione dei calcestruzzi fibrorinforzati FRC’. Le Linee Guida, in linea con quanto previsto dalle Norme tecniche per le costruzioni (DM 17/01/2018), rientrano fra le numerose iniziative adottate dal Consiglio Superiore dei LL.PP. finalizzate a garanzia della qualità e sicurezza delle opere e delle infrastrutture, sia pubbliche che private, della prevenzione del rischio sismico e della valutazione e messa in sicurezza del patrimonio costruito esistente.   Questa pubblicazione arriva dopo l’emanazione delle precedenti linee guida, fra le quali quelle sugli FRP e sugli FRCM.   Calcestruzzi fibrorinforzati FRC: le Linee Guida    Le vigenti Norme Tecniche per le Costruzioni prescrivono, al punto 11.1, che tutti i materiali e prodotti da costruzione, quando impiegati per uso strutturale, debbano essere identificati e in possesso..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Apr

Edilizia in legno, in Italia genera un mercato da 1,3 miliardi di euro

03/04/2019 – Il mercato dell’edilizia in legno è resiliente alla crisi edile e registra una crescita costante, sia in ambito residenziale sia nel non residenziale. Il settore, infatti, è capace di generare un mercato da 1,3 miliardi di euro. Sono i dati che emergono dal terzo “Rapporto Case ed Edifici in Legno” sviluppato per conto di Assolegno dal Centro Studi di FederlegnoArredo Eventi SpA. Il Rapporto ha inquadrato e dettagliato i contenuti di un settore da sempre dinamico e che guarda all’innovazione come elemento di crescita. Edifici in legno: i dati in Italia La ricerca restituisce dati sorprendenti: le costruzioni in legno rappresentano il 7% delle nuove abitazioni costruite dal settore edile (2017) con un numero di edifici stimati realizzati sul territorio nazionale pari a 3.224, di cui il 90% destinato al residenziale, per una stima di valore complessivo del costruito pari a circa 700 milioni di euro. Le.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
19
Mar

Come cambia l’edilizia: risparmio energetico e BIM indicano la strada

19/03/2019 - Un contesto socio-economico in forte mutamento, una committenza con nuovi bisogni e dinamiche, nuove competenze richieste ai progettisti e soluzioni tecnologiche innovative. Sono questi gli elementi che delineano il quadro di profondo cambiamento che il mondo dell’edilizia ha affrontato negli ultimi anni e che stanno stimolando il dibattito facendo emergere visioni e soluzioni. Per immaginare gli scenari dei prossimi 10 anni e discuterne insieme nel corso di Edilportale Tour 2019, abbiamo lanciato un sondaggio volto a capire quali sono i più nuovi prodotti e processi e le migliori tecnologie sul mercato, utili all’edilizia del futuro. Ecco i risultati. I progettisti che hanno risposto al questionario sono per il 60% architetti e ingegneri e per il 20% geometri; oltre l’80% degli interpellati ha un’età compresa tra i 26 e i 55 anni; il 46% opera nel Sud e Isole, il 34% nel Nord e il 20% nel Centro.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
12
Mar

Consolidamento strutturale, dal CNR le istruzioni per i compositi fibrorinforzati

12/03/2019 – Come comportarsi negli interventi di consolidamento strutturale statico in cui si utilizzano compositi fibrorinforzati a matrice inorganica. Questo lo scopo delle Istruzioni per la progettazione, l’esecuzione ed il controllo di interventi di consolidamento statico mediante l’utilizzo di compositi fibrorinforzati FRCM fornite dal Consiglio Nazionale Ricerche (CNR). Consolidamento strutturale e composti fibrorinforzati Il CNR ricorda che i compositi FRCM sono il risultato dell’accoppiamento di reti, realizzate con fibre e con una matrice inorganica a base di malta di calce o di cemento. Le applicazioni innovative degli FRCM per la riabilitazione strutturale premettono numerose soluzioni applicabili alle peculiarità del patrimonio edilizio italiano; per questo il CNR nel documento tratta in modo unitario l’impiego dell’ampia gamma di materiali FRCM disponibili sul mercato italiano. Composti fibrorinforzati:.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
12
Mar

MADE expo 2019 al via domani a Fiera Milano Rho

12/03/2019 - Apre domani i battenti a Fiera Milano Rho MADE expo 2019, la Fiera Internazionale dell’architettura e delle costruzioni. Alla nona edizione partecipano oltre 900 aziende espositrici con un’ampia rappresentanza delle eccellenze nell’ambito dell’edilizia, dell’architettura, dei serramenti, dell’interior design e del software. 8 padiglioni divisi in 4 Saloni - MADE Costruzioni e Materiali, MADE Involucro e Serramenti, MADE Interni e Finiture, MADE Software, Tecnologie e Servizi - danno ai visitatori la possibilità di disporre di una visione integrata su tutte le novità di prodotto e approfondire tutti i temi più rilevanti del settore. Materiali, soluzioni e sistemi per la progettazione, il cantiere e l’edilizia, la filiera completa del serramento, i sistemi di involucro, le soluzioni outdoor e di schermatura dalla luce, il mondo delle finiture e degli interni.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
8
Mar

Cultura, architettura e design generano più di 92 miliardi di euro

08/03/2019 – Il Sistema Produttivo Culturale e Creativo, fatto da imprese, PA e no profit, genera più di 92 miliardi di euro e ‘attiva’ altri settori dell’economia, arrivando a muovere, nell’insieme, 255,5 miliardi, equivalenti al 16,6% del valore aggiunto nazionale. È quanto emerge dal Rapporto “Io sono cultura - L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi” elaborato da Symbola e Unioncamere e presentato ieri a Milano presso la sede del Touring Club Italiano. Patrimonio culturale: i dati in Italia Secondo il Rapporto l’economia italiana beneficia di cultura e creatività, soprattutto il settore del turismo. Una ricchezza che si riflette in positivo anche sull’occupazione: il solo sistema produttivo culturale e creativo dà lavoro a 1,5 milioni di persone, che rappresentano il 6,1% del totale degli occupati in Italia. Nel complesso, quello produttivo culturale.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
21
Feb

Beni storico-architettonici, da Enea un sistema per metterli in sicurezza dopo un sisma

21/02/2019 - Un sistema innovativo di osservazione della Terra dallo spazio per la stima dei volumi e l’analisi delle macerie, verifiche di agibilità dei beni culturali e delle criticità idro-geologiche, indagini “macrosismiche” per lo studio degli effetti del sisma sul costruito, pianificazione territoriale con la microzonazione sismica. Ma anche un medicamento brevettato dall’ENEA per la cura delle ferite, con proprietà cicatrizzanti, antibatteriche e antinfiammatorie. Sono questi gli interventi messi in campo dall’ENEA nell’ambito delle attività condotte come membro del Comitato Operativo del Dipartimento della Protezione Civile, a seguito degli eventi sismici che hanno colpito l’Italia centrale nel 2016-2017. Dal centinaio di sopralluoghi svolti dai ricercatori dell’Agenzia, insieme ai funzionari del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è emerso che in Abruzzo, Lazio,.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
15
Feb

Ponti e viadotti, da ENEA le tecnologie per il check-up

15/02/2019 - Tecnologie hi-tech affidabili e a costi ridotti per individuare rapidamente elementi di degrado su ponti e viadotti. Sono alcune delle proposte che l’ENEA ha lanciato nel corso del convegno Monitoraggio e valutazione di ponti e viadotti - Stato dell’arte e prospettive che si è tenuto ieri a Roma presso la sede dell’Agenzia con l’obiettivo di individuare soluzioni per la salvaguardia e la manutenzione preventiva di queste infrastrutture strategiche. All’evento, che si è svolto a sei mesi esatti dal crollo del viadotto Polcevera a Genova, hanno preso parte alcuni fra i massimi esperti del settore. Per il check-up di ponti e viadotti, ENEA propone il sistema dell’interferometria radar, basato su uno strumento simile a una macchina fotografica, in grado di misurare le vibrazioni di una campata, di una pila di un viadotto o di un ponte anche da remoto. L’interferometria radar fornisce la possibilità.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
15
Feb

MADE expo 2019: rafforzare le connessioni di sistema per rilanciare l’edilizia

15/02/2019 - La nona edizione di MADE expo si conferma l’appuntamento più rilevante in Italia per creare dialogo e interazione di business tra le diverse componenti della filiera dell’edilizia; oltre 900 espositori, con una vasta rappresentanza delle eccellenze nel mondo delle costruzioni, dell’architettura e dell’interior design, e più di centomila visitatori professionali attesi dall’Italia e dall’estero.   “Costruire connessioni. La qualità dell’abitare tra progettazione, realizzazione e mercati”. Il titolo esprime l’intenzione di MADE expo di rafforzare i legami tra le aziende, tutte le associazioni di settore, le professioni, le Università ed il territorio per contribuire al rilancio dell’edilizia in un momento complesso, con particolare attenzione anche alla promozione internazionale del Made in Italy in collaborazione con Agenzia ICE.   In particolare MADE expo si propone..
Continua a leggere su Edilportale.com

18
Gen

Rifiuti edili, allo studio la decostruzione selettiva

18/01/2019 - Definire le procedure per il recupero dei rifiuti derivati dalle attività di trasformazione del territorio. È questo l’obiettivo del tavolo tecnico sulla decostruzione selettiva - composto da esperti e i rappresentanti di UNI e della Rete della Professioni Tecniche - che ha iniziato nei giorni scorsi i suoi lavori. Ne dà notizia il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali (CONAF) che partecipa al tavolo. “Lo scopo di questo tavolo è di definire le prassi per stilare un piano di smaltimento rifiuti che rientri nei workflow digitali e permetta il recupero dei rifiuti così da tutelare l’ambiente e attuare uno sviluppo sostenibile” - ha dichiarato Stefano Villarini, Consigliere CONAF. “Un obiettivo - prosegue Villarini - che si inserisce perfettamente nell’attività quotidiana dei dottori agronomi, in quanto titolari di competenze e.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231