1 URBANISTICA Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘URBANISTICA’ Category

17
Mag

Rigenerazione urbana, a breve da Oice la proposta di legge per un Testo Unico

17/05/2019 - “È necessario un intervento normativo organico per promuovere e sviluppare interventi di rigenerazione urbana”. Nelle prossime settimane OICE “si metterà al lavoro per elaborare una proposta di legge per un testo unico”.   È questo l’impegno preso nel convegno “Rigenerazione urbana o consumo del suolo”, organizzato ieri a Roma dall’OICE, l’Associazione che riunisce le società di ingegneria e di architettura italiane aderente a Confindustria, al quale hanno partecipato i presidenti degli Ordini degli ingegneri e degli architetti di Roma, Napoli e Milano, professori delle facoltà di ingegneria e architettura ed esperti giuristi di diritto urbanistica, oltre all’assessore all’urbanistica del Comune di Roma, Luca Montuori. Per il presidente di OICE, Gabriele Scicolone, “i temi della rigenerazione urbana stanno sempre più assumendo un ruolo fondamentale..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Mag

Distanze minime, il DL Sblocca Cantieri infrange il tabù

03/05/2019 - Favorire la rigenerazione urbana, la riqualificazione del patrimonio edilizio e delle aree urbane degradate, la riduzione del consumo di suolo, lo sviluppo dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili e il miglioramento e l’adeguamento sismico degli edifici. Anche a questo - oltre che ad accelerare la realizzazione delle opere pubbliche - punta il decreto Sblocca Cantieri (DL 32/2019) in via di conversione in legge al Senato, intervenendo sul Testo Unico dell’Edilizia (DPR 380/2001). L’articolo 5 ‘Norme in materia di rigenerazione urbana’ del decreto-legge elenca le finalità: - indurre una drastica riduzione del consumo di suolo; - favorire la rigenerazione del patrimonio edilizio esistente; - incentivare la razionalizzazione di detto patrimonio edilizio; - promuovere e agevolare la riqualificazione di aree urbane degradate con presenza di funzioni eterogenee e tessuti edilizi disorganici o incompiuti,.. Continua a leggere su Edilportale.com
26
Apr

Spazi pubblici, se ben progettati aumentano la sicurezza urbana

26/04/2019 - Che rapporto c’è tra spazio pubblico e sicurezza urbana? Esistono delle azioni, degli accorgimenti che agendo direttamente sul primo riescano a migliorare la seconda? Il convegno “(In)sicurezza urbana nelle città - progettare lo spazio pubblico”, che si è svolto il 16 aprile scorso a Piacenza, organizzato dal Polo territoriale della città emiliana del Politecnico di Milano e dall’Acer Piacenza, ha esplorato proprio questi aspetti, riuscendo a tracciare un filo rosso: la connessione tra la progettazione dello spazio pubblico e la sicurezza urbana esiste, ed è un rapporto di cui sempre più si va acquistando consapevolezza. “Tutti pensano che la questione della sicurezza sia legata a fattori di ordine pubblico - ricorda Roberto Bolici, che ha curato e coordinato il convegno -, ma in realtà riguarda strettamente la percezione”. Paradigmatico in questo senso è.. Continua a leggere su Edilportale.com   DGR 2120 DEL 30/12/2015: OBBLIGO DI IMPLEMENTARE UN MODELLO MOG 231/2001 PER ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI DI FORMAZIONE E ENTI ACCREDITATI AI SERVIZI AL LAVORO
18
Apr

Catasto, i tecnici propongono la riforma dal basso

18/04/2019 – Tutto da rifare il Catasto fabbricati. Lo ha affermato il presidente del Consiglio Nazionale dei geometri, Maurizio Savoncelli, intervenuto come rappresentante della Rete delle Professioni Tecniche (RPT) in audizione in Commissione Anagrafe tributaria nell'ambito dell'indagine conoscitiva per la riforma della fiscalità immobiliare. Secondo i tecnici, la riforma del Catasto deve integrarsi con gli obiettivi di sostenibilità e messa in sicurezza del territorio e, soprattutto, non deve essere calata dall’alto, ma portata avanti insieme a cittadini consapevoli. Riforma del Catasto, Rpt: allinearsi al mercato Il problema principale del Catasto dei fabbricati, ha sottolineato Savoncelli, è che non rappresenta più il reale valore degli immobili perché ancorato a norme vetuste del 1939 e ai valori attribuiti negli anni Novanta, in pieno boom economico. È quindi necessaria una riforma dinamica,.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
11
Apr

Puglia, ok alla legge sulla perequazione e compensazione urbanistica

11/04/2019 – Via libera del Consiglio Regionale pugliese alla legge regionale “Norme in materia di perequazione, compensazione urbanistica e contributo straordinario per la riduzione del consumo del suolo”. I Comuni, nell’ambito della nuova pianificazione urbanistica, potranno ricorrere a strumenti in grado di contenere il consumo di suolo, mitigare o compensare gli impatti ambientali, oltre che migliorare complessivamente la qualità urbana. Perequazione e compensazione urbanistica, i pilastri della norma Come spiegato dal Consigliere Enzo Colonna, promotore del disegno di legge regionale, la norma si basa su alcuni punti fondamentali. Il primo è la perequazione urbanistica. Con questo strumento, “si consente in sede di pianificazione, l’equa distribuzione, fra le proprietà immobiliari comprese all’interno di un medesimo ambito di trasformazione, dei diritti edificatori che le stesse.. Continua a leggere su Edilportale.com
10
Apr

Ecco il ‘Patto per l’urbanistica italiana’ di INU

10/04/2019 – Garantire, qualificare, attualizzare, differenziare e democratizzare; queste le cinque le parole che connotano i campi d’azione del Patto per l'urbanistica italiana, lanciato lo scorso 5 aprile a Riva del Garda nel corso del trentesimo Congresso dell'Istituto Nazionale di Urbanistica "Governare la frammentazione". Durante la giornata di lavori, dopo la relazione della presidente INU, si sono alternati i rappresentati degli enti e delle associazioni “chiamati” a contribuire: i Comuni, le Province, le Regioni, le Comunità montane, gli architetti, gli agronomi, il mondo sindacale, le organizzazioni del commercio e dei costruttori, per citarne alcuni. Urbanistica: il Patto lanciato da INU Il Patto per l’urbanistica italiana, ha detto la presidente Silvia Viviani “non è negoziazione né compromesso, richiede impegno, e riuscire a rispondere a un nuovo modello di sviluppo economico.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
29
Mar

Il Congresso INU sarà un ‘Patto per l’urbanistica italiana’

29/03/2019 – Sarà un "Patto per l'urbanistica italiana" il focus del trentesimo Congresso dell'Istituto Nazionale di Urbanistica, che si terrà al Centro Congressi di Riva del Garda il prossimo 5 aprile. Si è svolta ieri la conferenza stampa di presentazione presso la sede della Provincia autonoma di Trento. Nella stessa sede si terrà (per la prima volta gli eventi si svolgeranno assieme) la settima Rassegna Urbanistica Nazionale dal 3 al 6 aprile, con una mostra che vedrà circa 250 pannelli da 150 espositori tra enti pubblici e organizzazioni che metteranno al centro del confronto i progetti, i piani, le innovazioni nel governo del territorio. "Abbiamo scelto con convinzione il Trentino per i due eventi, che in realtà saranno al centro di una settimana di iniziative che sarà aperta, il 3 aprile, da un convegno dedicato alla montagna, simbolo dell'esigenza di tutti di ricominciare,.. Continua a leggere su Edilportale.com  
19
Mar

Adattamento climatico tra i temi della Rassegna Urbanistica dell’INU

19/03/2019 - Sarà naturale, per un evento come la Rassegna Urbanistica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Urbanistica “Mosaico Italia: raccontare il futuro”, in programma dal 3 al 6 aprile a Riva del Garda (il 5 aprile l’Inu nella stessa sede terrà il suo trentesimo Congresso), che ha l’obiettivo di aprire una discussione su tutti i principali temi e le priorità connesse all’urbanistica e al governo del territorio, occuparsi di adattamento climatico. L’Inu su questa tematica, abbinata alla pianificazione del mare, ha dedicato una Community coordinata da Francesco Musco, con compiti, dice lui stesso, di “sperimentazione e amplificazione”. Musco sottolinea il paradosso costituito da una parte dall’ormai innegabile urgenza globale dell’adattamento climatico, dall’altra dall’assenza di strumenti obbligatori e “cogenti” per applicare gli interventi per.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
27
Feb

Governo del territorio, intesa CONAF-INU per promuoverne la cultura

27/02/2019 - Il CONAF (Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali) e INU (Istituto Nazionale di Urbanistica) hanno firmato un protocollo d’intesa per collaborare alla diffusione della cultura nel governo del territorio. Con questa firma, i due enti lavoreranno assieme per promuovere l’educazione e la cultura del paesaggio e della rigenerazione urbana. L’intesa tra INU e CONAF consente di realizzare attività seminariali ma anche percorsi finalizzati alla ricerca di soluzioni e proposte innovative su: agronomia e agricoltura urbana, rapporti città-campagna e produzione di cibo nelle aree urbane, contrasto al consumo reale di nuovo suolo, aree verdi urbane per il risanamento delle città, definizione di standard prestazionali ecosistemici, dotazioni territoriali di area vasta. Inoltre, INU e CONAF collaboreranno per definire i nuovi standard nell’ambito del riordino delle normative urbanistico-edilizie. “Già.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
14
Feb

Riqualificazione della città, ‘trasformazioni urbane innovative’ cercansi

14/02/2019 - “Trasformazioni urbane innovative” è il tema della Call for project che il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Cnappc), con il Patrocinio dell’Anci, promuove per mettere in rete e a sistema gli interventi innovativi di riqualificazione urbana, realizzati in particolar modo, ma non esclusivamente, attraverso i Programmi Europei e capaci di diventare elementi propulsori e significativi della rigenerazione urbana. L’iniziativa intende raccogliere le buone pratiche, già realizzate o in corso di realizzazione, attraverso i Programmi Nazionali ed Europei (Piano Periferie, UIA, Smart City, Urbact, Horizon 2020, ecc.) sui temi dell’Agenda Urbana (mobilità sostenibile, efficientamento energetico, infrastrutture per l’inclusione sociale, tutela dell’ambiente e valorizzazione delle risorse culturali e ambientali) e alle diverse scale d’intervento: aree densamente.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231