1 verifica Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘verifica’ Category

17
Ott

I contenuti dell’informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento UE 679/16

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231Cosa cambia nei contenuti dell'informativa con il Regolamento Privacy UE 679? I contenuti dell'informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento UE 679/16 e in parte sono più ampi rispetto al Codice. In particolare, il titolare DEVE SEMPRE specificare:
  • i dati di contatto del RPD-DPO, ove esistente;
  • la base giuridica del trattamento;
  • qual è il suo interesse legittimo se quest'ultimo costituisce la base giuridica del trattamento, nonché se trasferisce i dati personali in Paesi terzi e, in caso affermativo, attraverso quali strumenti (esempio: si tratta di un Paese terzo giudicato adeguato dalla Commissione europea; si utilizzano BCR di gruppo; sono state inserite specifiche clausole contrattuali modello, ecc.).
Il regolamento prevede anche ulteriori informazioni in quanto "necessarie per garantire un trattamento corretto e trasparente": In particolare, il titolare deve specificare il periodo di conservazione dei dati o i criteri seguiti per stabilire tale periodo di conservazione, e il diritto di presentare un reclamo all'autorità di controllo. Se il trattamento comporta processi decisionali automatizzati (anche la profilazione), l'informativa deve specificarlo e deve indicare anche la logica di tali processi decisionali e le conseguenze previste per l'interessato. MODI S.r.l. di Mestre Spinea Venezia effettua per le Aziende del Veneto interessate, una valutazione "Privacy" svolgendo un’analisi approfondita e fornisce un supporto nell’implementazione del "piano di adeguamento" e la formazione al personale coinvolto. MODI S.r.l. è contattabile via chat, via e-mail e telefonicamente anche da mobile al numero verde gratuito 800300333. Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI S.r.l. è disponibile al numero verde 800300333. MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it
17
Ott

I contenuti dell’informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento UE 679/16

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231Cosa cambia nei contenuti dell'informativa con il Regolamento Privacy UE 679? I contenuti dell'informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento UE 679/16 e in parte sono più ampi rispetto al Codice. In particolare, il titolare DEVE SEMPRE specificare:
  • i dati di contatto del RPD-DPO, ove esistente;
  • la base giuridica del trattamento;
  • qual è il suo interesse legittimo se quest'ultimo costituisce la base giuridica del trattamento, nonché se trasferisce i dati personali in Paesi terzi e, in caso affermativo, attraverso quali strumenti (esempio: si tratta di un Paese terzo giudicato adeguato dalla Commissione europea; si utilizzano BCR di gruppo; sono state inserite specifiche clausole contrattuali modello, ecc.).
Il regolamento prevede anche ulteriori informazioni in quanto "necessarie per garantire un trattamento corretto e trasparente": In particolare, il titolare deve specificare il periodo di conservazione dei dati o i criteri seguiti per stabilire tale periodo di conservazione, e il diritto di presentare un reclamo all'autorità di controllo. Se il trattamento comporta processi decisionali automatizzati (anche la profilazione), l'informativa deve specificarlo e deve indicare anche la logica di tali processi decisionali e le conseguenze previste per l'interessato. MODI S.r.l. di Mestre Spinea Venezia effettua per le Aziende del Veneto interessate, una valutazione "Privacy" svolgendo un’analisi approfondita e fornisce un supporto nell’implementazione del "piano di adeguamento" e la formazione al personale coinvolto. MODI S.r.l. è contattabile via chat, via e-mail e telefonicamente anche da mobile al numero verde gratuito 800300333. Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI S.r.l. è disponibile al numero verde 800300333. MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it
12
Ott

MODI SRL per l’adeguamento alla norma ISO 9001:2015 effettua l’Analisi preliminare, Audit interni, Preparazione finale e certificazione

     
MODI SRL per l'adeguamento alla norma ISO 9001:2015 effettua l'Analisi preliminare, Audit interni, Preparazione finale e certificazione.
In che cosa consiste la preparazione finale di un sistema di gestione qualità? consiste nel completamento della documentazione operativa, predisponendo il “Riesame della Direzione” come previsto dalla norma. Il progetto si conclude con l’affiancamento e l’assistenza al personale dell’Azienda durante gli audit per la certificazione ISO 9001:2015 da parte dell’Organismo incaricato.
Per consulenze sul mantenimento, adeguamento o realizzazione di un sistema di gestione qualità a norma uni en iso 9001:2015 chiamare il numero verde 800300333 o visitare siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI Srl di Mestre e Spinea Venezia modisq@tin.it
 
27
Apr

Consulenza per la realizzazione o l’adeguamento di un sistema di gestione ambientale a norma UNI EN ISO 14001:2015 in Veneto e Nord Est

Lo staff di Consulenti di Organizzazione aziendale della Società MODI SRL con sedi in Mestre e Spinea Venezia  accompagnano l’Azienda Cliente durante tutto il percorso che va dalla prima fase (Analisi Ambientale Iniziale), sino all’ottenimento della certificazione ISO 14001:2015
Fasi di realizzazione di un progetto ISO 14001:2015
Analisi Ambientale Iniziale
è rivolta a classificare gli aspetti ambientali dell’Azienda, gli impatti ambientali derivanti dagli aspetti, la loro significatività e tutte le leggi, i regolamenti e le altre prescrizioni legali applicabili. Il risultato di tale attività è il documento “Analisi Ambientale Iniziale” con allegato il registro degli effetti ambientali. L’Analisi Ambientale Iniziale è l’elemento di partenza necessario per il successivo sviluppo dell’impianto documentale del Sistema di Gestione Ambientale.
Attuazione del Progetto
è la fase di attuazione operativa del Sistema di Gestione Ambientale. Attraverso una serie di incontri tra esperti in consulenza della MODI e il Responsabile della Direzione che farà intervenire, quando necessario, il personale dell’Azienda che verrà di volta in volta ritenuto più idoneo allo sviluppo degli argomenti specifici, viene realizzata la documentazione prevista e, di pari passo, vengono applicate le procedure ad essa connesse
Audit finale e assistenza in fase di certificazione
dopo il completamento dell’impianto documentale e la sua applicazione operativa, viene eseguito un audit finale che precede la verifica dell’organismo di certificazione. Oltre alla rilevazione di eventuali elementi critici, l’audit finale permette di qualificare il personale interno dell’Azienda per l’esecuzione degli audit del Sistema di Gestione Ambientale. Il progetto si conclude con l’affiancamento e l’assistenza al personale dell’Azienda durante le varie sessioni di verifica da parte dell’organismo di certificazione.
Con un check-up iniziale gratuitoverranno rilevate e valutate le caratteristiche relative all’organizzazione e raccolti elementi utili per una proposta di consulenza
 
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it