Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

10 marzo 2015

CNI: il vecchio regime dei minimi è meglio del nuovo

10/03/2015 – Il vecchio regime dei minimi, attualmente in proroga, è sempre preferibile a quello nuovo, anche nei primi tre anni di attività.   Lo dimostrano una serie di simulazioni e raffronti effettuati dal Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI).   Il Centro Studi del Cni, attraverso queste simulazioni, ha verificato la maggiore convenienza del vecchio regime dei minimi rispetto al nuovo regime, per gli iscritti ad Inarcassa (ingegneri e architetti) con reddito fino a 15.000 euro (limite massimo previsto dal più recente regime approvato con la Legge di Stabilità 2015).   Ricordiamo che la Legge di stabilità 2015 aveva previsto un nuovo regime agevolato per i possessori di Partite Iva, applicabile su un fatturato massimo di 15.000 euro, con una aliquota del 10% nei primi tre anni di attività e del 15% per gli anni successivi.   Con il decreto Milleproroghe, (in vigore dal 1 marzo 2015, Legge..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE