Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

30 maggio 2016

CNI: ‘un equo compenso è l’espressione della dignità dell’ingegnere’

30/05/2016 –  Puntare su un equo compenso per gli ingegneri attraverso la definizione di parametri minimi fissati per decreto e rigenerare le funzioni degli Ordini professionali, rendendoli un punto di riferimento per gli iscritti. Queste alcune proposte del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) emerse in occasione dell'incontro precongressuale, tenutosi a Roma lo scorso 6 maggio, in cui si è discusso delle 6 diverse tematiche intorno alle quali si svolgerà il Congresso di Palermo. I 6 temi di dibattito, sintetizzati in una circolare 738/2016, sono stati: Innovazione e professione digitale; Conoscenza, competitività, competenze nel mercato del futuro; Ambiente, sostenibilità, territorio; Professione ingegnere: ruolo e responsabilità; Manifattura 4.0: l’ingegneria alla sfida dell’innovazione e dell’efficienza; Sistemi Ordinistici. Professione ingegnere: ruolo e responsabilità Per.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231