Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 luglio 2015

Codex Alimentarius

Codex Alimentarius

raccolta di norme internazionali adottate dalla Commissione del Codex

HACCPCos’e’ Il Codex Alimentarius ?

Il Codex Alimentarius è una raccolta di norme internazionali adottate dalla Commissione del Codex Alimentarius.

La commissione del codex alimentarius è stato creata nel 1962 da due Organizzazioni delle Nazioni Unite, la FAO (Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura) e l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) con il compito di elaborare un corpo di norme relative a una disciplina uniforme, nei diversi Stati, sulla produzione ed il commercio dei prodotti alimentari, al fine di:

1. facilitare gli scambi internazionali, assicurando transazioni commerciali leali;

2. garantire ai consumatori un prodotto sano e igienico, non adulterato oltre che correttamente presentato ed etichettato.

L'attuate versione del Codice Internazionale Raccomandato di Pratiche Generali e Principi di Igiene Alimentare tra cui, Allegato analisi dei rischi e dei punti critici di controllo (HACCP) e orientamenti per la sua applicazione, è stata adottato dalla Commissione del Codex Alimentarius nel 1997. Emendamenti adottati in materia di risciacquo nel 1999. Linee guida HACCP sono state riviste nel 2003. Il codice è stato inviato a tutte le Nazioni e Stati membri associati della FAO e OMS come un testo di consultazione. Spetta ai singoli governi o autorità competenti decidere ciò che vogliono utilizzare per fare delle linee guida.

Le persone hanno il diritto di aspettarsi che il cibo che mangiano sia sicuro e adatto al consumo. Il malessere legato al deterioramento alimentare e l'intossicazione alimentare nel migliore dei casi sono episodi spiacevoli; nel peggiore dei casi, possono essere fatali. Ma vi sono anche altre conseguenze. Focolai di malattie legate all'alimentazione possono danneggiare il commercio e il turismo, e portare a perdita di introiti, aumento di disoccupazione e contenziosi. Il deterioramento del prodotto alimentare è un processo dispendioso, costoso e può pregiudicare il commercio e la fiducia dei consumatori.

Il Commercio internazionale di prodotti alimentari e i viaggi all'estero, sono in continuo aumento, portando importanti benefici sociali ed economici. Ma anche questo facilita la diffusione di malattie in tutto il mondo.

Anche le abitudini alimentari, hanno subito importanti cambiamenti in molti paesi nel corso degli ultimi due decenni e di conseguenza sono state sviluppate nuove tecniche di produzione, preparazione e distribuzione degli alimenti. Un'efficace controllo igienico, quindi, è di vitale importanza per evitare pesanti conseguenze sanitarie ed economiche causate da malessere, intossicazione e deterioramento alimentare.

Tutta la filiera, agricoltori e coltivatori, produttori e trasformatori, addetti alla manipolazione e somministrazione degli alimenti e consumatori, ha la responsabilità di garantire che l'alimento sia sicuro e adatto al consumo.

Questi principi generali sono una solida base per garantire l'igiene alimentare e dovrebbero essere abbinati con ogni specifico codice di prassi igienica e ,laddove disponibili, con le linee guida sui criteri microbiologici.

Il documento segue la filiera alimentare, dalla produzione primaria al consumo finale, mettendo in evidenza i principali controlli in materia di igiene in ogni fase.

Si raccomanda un approccio per quanto possibile basato sull'HACCP per migliorare la sicurezza alimentare, come descritto dal metodo dell'Analisi del Rischio e del Controllo dei Punti Critici (HACCP) e dalle Linee Guida di orientamento per la sua applicazione.

l controlli descritti in questo documento di Principi Generali sono internazionalmente riconosciuti come essenziali per garantire la sicurezza e l'idoneità degli alimenti per il consumo.

Questi Principi Generali sono raccomandati ed utili per i governi, per l'industria (tra cui i singoli produttori primari, i trasformatori, gli operatori del settore alimentare e i dettaglianti) e allo stesso tempo per i consumatori.

Codex AlimentariusCodex Alimentarius

MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231