Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 febbraio 2017

Codice Appalti, il Correttivo incassa il primo via libera

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23124/02/2017 – Il Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) diventa meno rigido. Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare il testo del Correttivo. Confermate le regole meno stringenti su subappalto e appalto integrato, ma anche la possibilità di mandare in gara il progetto definitivo e l’obbligo di utilizzare i Parametri per la determinazione dei compensi a base di gara. Il testo dovrà ora affrontare l'esame delle Commissioni parlamentari competenti e della Conferenza Stato Regioni. Bisognerà inoltre valutare i contributi depositati dagli operatori durante la consultazione che si è chiusa lo scorso 22 febbraio. Manutenzioni in gara col progetto definitivo Gli interventi di manutenzione potranno beneficiare di una progettazione semplificata, i cui contenuti saranno definiti con un decreto del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (Cslp). Per definire il livello di semplificazione, il decreto terrà.. Continua a leggere su Edilportale.com