Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

25 luglio 2016

Codice Appalti, le professioni tecniche chiedono un tavolo col Governo

25/07/2016 – Rilanciare la centralità del progetto e risolvere le criticità dei servizi di ingegneria e architettura presenti nel Codice Appalti, costituendo un tavolo di confronto tra professioni tecniche e Ministero delle Infrastrutture. È la richiesta avanzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) e dalla Rete delle Professioni Tecniche (RPT) dopo l’apertura manifestata dal Governo nei confronti dell’Ance, con cui è già iniziato il dialogo sulla fase transitoria e sui possibili aggiustamenti da apportare al Codice. Codice Appalti, il tavolo per il primo correttivo Obiettivo dei professionisti tecnici è partecipare alla stesura del primo correttivo al Codice Appalti, che dovrà vedere la luce entro il 19 aprile 2017, cioè un anno dopo l’entrata in vigore del nuovo Codice Appalti. Il tempo necessario per valutare l’efficacia della.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231