Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

5 ottobre 2016

Codice Appalti, le proposte di modifica degli esperti

05/10/2016 - Programmazione e progetto, appalto integrato, stazioni appaltanti, partenariato pubblico-privato, poteri dell’ANAC, subappalto, partecipazione alle gare, cabina di regia. Su questi aspetti si concentrano le 15 proposte presentate in vista del decreto correttivo del Codice degli Appalti, in un seminario in Senato da Italiadecide, Aequa, ApertaContrada, ResPublica, organizzazioni che si dedicano da alcuni anni all’analisi dei problemi connessi ai contratti pubblici. Vediamone alcune: In tema di progettazione e programmazione delle opere, si chiede di adeguare le norme primarie ai principi e alle prassi consolidate a livello internazionale. In particolare superando la confusione tra pre-fattibilità e fattibilità del progetto e incentivando le Stazioni Appaltanti a dotarsi delle competenze professionali necessarie a realizzare studi di prefattibilità di alta qualità. Per quanto riguarda l’appalto.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231