Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

19 settembre 2016

Codice Appalti, parametri non più obbligatori nelle gare di progettazione

19/09/2016 – Addio per sempre ai parametri obbligatori nelle gare di progettazione. Le Amministrazioni che intendono affidare servizi di ingegneria e architettura non saranno tenute a rispettare i criteri facoltativi per determinare i compensi dei professionisti. In realtà l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) sostiene il contrario. E lo fa con le linee guida sui servizi di ingegneria e architettura, attuative del Codice Appalti, approvate definitivamente nei giorni scorsi, in cui si leggono una serie di riferimenti normativi che portano l’Anac a ribadire l’obbligatorietà dei parametri. Ma il Consiglio di Stato ha chiarito che le linee guida non sono vincolanti. Quindi possono offrire un supporto nell’interpretazione del quadro normativo, senza dettare regole obbligatorie. Questo significa che le Amministrazioni devono rispettare solo le regole contenute nel Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) e nel DM 17 giugno.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231