Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

20 luglio 2016

Codice Appalti, piccole correzioni alle soglie delle gare di progettazione

20/07/2016 – Con le correzioni formali al nuovo Codice Appalti arrivano anche piccoli aggiustamenti sulle soglie per l’affidamento degli incarichi di progettazione. Nulla di eclatante, la differenza infatti è di pochi centesimi, tanto che anche queste precisazioni possono essere considerate solo materiali. Le soglie delle gare di progettazione L’affidamento diretto degli incarichi sarà possibile per importi inferiori a 40mila euro. Nella versione del Codice pubblicata ad aprile era invece previsto un imposto inferiore o uguale a 40mila euro. Cambiano di conseguenza anche gli altri scaglioni di importo. Per le gare di progettazione di importo pari o superiore a 40mila euro (non più superiore) e inferiore a 100mila euro (non più inferiore o uguale) si userà la procedura negoziata con invito rivolto ad almeno cinque operatori del settore. Dai 100mila euro in su si utilizzerà la procedura.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231