Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

17 dicembre 2014

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive


Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive«Nuove norme di prevenzione incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive» è stato l'argomento del seminario di aggiornamento professionale organizzato dalla Direzione Regionale Umbria dei Vigili del Fuoco e il Comitato interprofessionale degli Ordini e Collegi dell’Area tecnica della regione Umbria. L'incontro si è svolto  la mattina di venerdì 3 ottobre al Centro congressi Giò a Perugia. L'occasione del seminario è stata utile anche per fare la conoscenza dei nuovi vertici del Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco in Umbria, con il nuovo Direttore Regionale e i nuovi comandanti di Perugia e Terni.

Oltre 400 professionisti hanno preso parte all'evento i cui lavori sono stati introdotti da Raffaele Ruggiero, direttore regionale dell'Umbria, e Leonardo Banella, rappresentante del Comitato Interprofessionale tra gli ordini e i collegi di Perugia e Terni.

Ha fatto seguito l'intervento di Paolo Mariantoni, comandante provinciale di Terni, che ha illustrato le nuove norme di prevenzione incendi per campeggi, villaggi turistici e strutture turistico-ricettive in aria aperta, con capacità ricettiva superiore a 400 persone. Successivamente, Marco Frezza, comandante provinciale di Perugia, ha introdotto  le nuove norme di prevenzione incendi per gli asili nido (DMI 16.7.2014).

L'ing. Mauro Caciolai, comandante provinciale di Grosseto rd esperto in materia di "resistenza al fuoco delle strutture", ha fornito alcune indicazioni utili sulla scelta dei materiali da costruzione e sulle modalità di certificazione degli stessi per rispondere correttamente alle nuove procedure semplificate previste dal DPR 151\2011 in tema di SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività) per le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi da  parte dei Vigili del Fuoco.

L'incontro formativo di Perugia è stato organizzato dai Vigili del Fuoco dell'Umbria in occasione della manifestazione "Fa la cosa giusta" che si tiene presso il Centro Fieristico regionale di Bastia Umbra dove hanno uno stand espositivo. Qui, con il titolo "Vivere in sicurezza", vengono proiettate immagini dei soccorsi svolti, distribuiti opuscoli e fornite informazioni ai visitatori. Il tutto con l'aiuto del personale dell'Associazione Nazionale VVF

Scarica atti del convegno

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettiveMariantoni - Campeggi

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettiveFrezza - Asili nido

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettiveCaciolai - Protettivi


Leggi altri articoli della categoria Generale

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive


Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive«Nuove norme di prevenzione incendi per asili nido e strutture turistico-ricettive» è stato l'argomento del seminario di aggiornamento professionale organizzato dalla Direzione Regionale Umbria dei Vigili del Fuoco e il Comitato interprofessionale degli Ordini e Collegi dell’Area tecnica della regione Umbria. L'incontro si è svolto  la mattina di venerdì 3 ottobre al Centro congressi Giò a Perugia. L'occasione del seminario è stata utile anche per fare la conoscenza dei nuovi vertici del Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco in Umbria, con il nuovo Direttore Regionale e i nuovi comandanti di Perugia e Terni.

Oltre 400 professionisti hanno preso parte all'evento i cui lavori sono stati introdotti da Raffaele Ruggiero, direttore regionale dell'Umbria, e Leonardo Banella, rappresentante del Comitato Interprofessionale tra gli ordini e i collegi di Perugia e Terni.

Ha fatto seguito l'intervento di Paolo Mariantoni, comandante provinciale di Terni, che ha illustrato le nuove norme di prevenzione incendi per campeggi, villaggi turistici e strutture turistico-ricettive in aria aperta, con capacità ricettiva superiore a 400 persone. Successivamente, Marco Frezza, comandante provinciale di Perugia, ha introdotto  le nuove norme di prevenzione incendi per gli asili nido (DMI 16.7.2014).

L'ing. Mauro Caciolai, comandante provinciale di Grosseto rd esperto in materia di "resistenza al fuoco delle strutture", ha fornito alcune indicazioni utili sulla scelta dei materiali da costruzione e sulle modalità di certificazione degli stessi per rispondere correttamente alle nuove procedure semplificate previste dal DPR 151\2011 in tema di SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività) per le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi da  parte dei Vigili del Fuoco.

L'incontro formativo di Perugia è stato organizzato dai Vigili del Fuoco dell'Umbria in occasione della manifestazione "Fa la cosa giusta" che si tiene presso il Centro Fieristico regionale di Bastia Umbra dove hanno uno stand espositivo. Qui, con il titolo "Vivere in sicurezza", vengono proiettate immagini dei soccorsi svolti, distribuiti opuscoli e fornite informazioni ai visitatori. Il tutto con l'aiuto del personale dell'Associazione Nazionale VVF

Scarica atti del convegno

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettiveMariantoni - Campeggi

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettiveFrezza - Asili nido

Come prevenire incendi per asili nido e strutture turistico-ricettiveCaciolai - Protettivi


Leggi altri articoli della categoria Generale