Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 marzo 2015

Compensi professionali, per l’ingiunzione di pagamento non serve il parere dell’Ordine

24/03/2015 – Il professionista che non ha ricevuto il pagamento per la prestazione effettuata e che intende avviare un’ingiunzione di pagamento non ha bisogno che l’Ordine emetta un parere di congruità.   Lo ha spiegato il Giudice di Pace di Perugia, con una sentenza sulla questione dell’abolizione dei minimi tariffari.   Nel caso preso in esame, uno studio professionale aveva emesso una fattura di circa 3500 euro per una serie di servizi svolti nei confronti di una società. Dato che la società aveva rifiutato il pagamento, i professionisti si erano rivolti al Giudice di Pace, che aveva emesso un’ingiunzione a carico della società.   I rappresentanti della società sostenevano che l’ingiunzione non fosse valida perché l’Ordine professionale non aveva preventivamente rilasciato un parere di congruità sulla parcella.   Secondo il Giudice di Pace, invece, con l’abolizione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE