Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

15 dicembre 2014

Compravendite, accordo geometri e notai per la conformità catastale

15/12/2014 –  Rendere gli atti dei trasferimenti immobiliari in linea con i più elevati standard di sicurezza anche sotto il profilo urbanistico ed edilizio; questo l’obiettivo principale del protocollo d’intesa firmato l’11 dicembre 2014 tra il presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, Maurizio D’Errico, e il presidente del Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati (CNGeGL), Maurizio Savoncelli.   In base all’accordo ci sarà la possibilità di allegare ai trasferimenti immobiliari una perizia tecnica facoltativa, redatta dal geometra, nella quale risulti la conformità catastale allo stato di fatto e l’esame edilizio e urbanistico.   Oggi infatti il ruolo del notaio è di assicurare un trasferimento assolutamente sicuro sotto il profilo della commerciabilità dei beni immobili. Grazie alla perizia tecnica, redatta su incarico del venditore e su conseguenti specifiche..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE