Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

3 novembre 2015

Concorsi di progettazione, Anac: indicare da subito se il vincitore avrà l’incarico

03/11/2015 – Nei concorsi di progettazione, quando i servizi superano la soglia comunitaria (134 mila o 207 mila euro a seconda di chi bandisce la gara), il bando deve prevedere espressamente se al vincitore potranno o meno essere affidati gli incarichi di progettazione preliminare ed esecutiva. Lo ha stabilito l’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), che con la delibera 105/2015 ha risposto alle segnalazioni di un progettista al quale, dopo aver vinto un concorso di progettazione, non erano stati affidati i servizi di ingegneria e architettura relativi all’intero progetto, ma solo ad alcuni lotti. Concorso di progettazione e servizi di ingegneria e architettura L’Anac ha spiegato che alla base dei concorsi di progettazione c’è l’idea, da parte della Stazione Appaltante, di acquisire un prodotto di ingegno giudicato migliore da una commissione. Diversamente, nell’appalto di servizi di progettazione.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231