Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 ottobre 2016

Confedertecnica: ‘perché il Ministro Delrio non ci consulta sul correttivo Appalti?’

04/10/2016 - “Il Codice degli Appalti deve essere discusso in un tavolo con i rappresentanti dei Professionisti tecnici”. “Ma la Rete dei Professionisti è davvero l’interlocutore più adatto? E può essere un interlocutore unico?”. Se lo chiede il Presidente di Confedertecnica, Calogero Lo Castro “con intento collaborativo e con rispetto per la disponibilità del Ministro Delrio a coinvolgere le professioni tecniche nella stesura dei regolamenti attuativi che accompagneranno l’adozione del nuovo Codice degli Appalti”. “I Consigli nazionali degli Ingegneri, degli Architetti, dei Geometri - prosegue Lo Castro - sono dirette emanazioni del Ministero della Giustizia (una anomalia tutta italiana!) e tra loro hanno originato - ed è stata una iniziativa validissima - un coordinamento tra i consigli nazionali che hanno chiamato Rete dei Professionisti. Dunque il Ministero delle Infrastrutture.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231