Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

10 marzo 2015

Consiglio Nazionale Architetti: POS ingiusto, anacronistico, punitivo

10/03/2015 - “Ingiusta, anacronistica, punitiva e inutile”. Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori definisce in questo modo la possibilità, secondo il disegno di legge 1747 in discussione al Senato, che i liberi professionisti che non si siano dotati di POS vengano sospesi dalla loro attività e sanzionati con una ammenda fino a 1500 euro. “Ingiusta - spiega il Consiglio Nazionale - perché si basa sul presupposto e sul pregiudizio che tutti i liberi professionisti siano evasori fiscali; anacronistica perché impone un’attrezzatura informatica già superata dalla fatturazione elettronica e dai pagamenti effettuabili via smartphone”.   “Punitiva perché, per quanto riguarda gli architetti, costi e sanzioni, andranno a colpire giovani che, come dimostra la ricerca del Cresme sullo stato della professione, hanno redditi mensili che oscillano tra 500 e 1000 euro frutto..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE