Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Sanzioni

modello 2013 mestre venezia consulenza Le sanzioni previste dal Decreto Legislativo 231/2001 a carico delle Società, in conseguenza della commissione o tentata commissione degli specifici reati, consistono in:

  • sanzioni pecuniarie fino ad un massimo di Euro 1.549.000 (e sequestro conservativo in sede cautelare);
  • sanzioni interdittive (applicabili anche come misura cautelare) di durata non inferiore a tre mesi e non superiore a due anni quali l’interdizione dell’esercizio dell’attività: la sospensione o la revoca delle autorizzazioni, licenze o concessioni funzionali alla commissione dell’illecito; divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione; esclusione da agevolazioni, finanziamenti, contributi o sussidi e l’eventuale revoca di quelli già concessi; divieto di pubblicizzare beni e servizi.
  • confisca del profitto che la società ha tratto dal reato (sequestro conservativo, in sede cautelare);
  • pubblicazione della sentenza di condanna (che può essere disposta in caso di applicazione di una sanzione interdittiva).

REATI IN VIOLAZIONE DELLE NORME SULLA SICUREZZA DEI LAVORATORI

È sufficiente un infortunio per cui venga riscontrata una prognosi superiore ai 40 giorni per innescare l’esercizio di un’azione nei confronti dell’Ente.

Per il reato di omicidio colposo (art. 589 c.p.) commesso con violazione norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro (art. 25-septies D.Lgs. 231/01) sono applicate le seguenti sanzioni:

sicurezza lavoro mog231 consulenza

  • sanzione pecuniaria: tra 250 e 500 quote;
  • sanzioni interdittive: durata 3 mesi – 1 anno.

Nell’ipotesi di lesioni personali colpose (art. 590 c.p.), sempre con violazione delle norme sulla salute e sicurezza sul lavoro, è applicata la sanzione pecuniaria in misura non superiore a 250 quote. Nel caso di condanna, si applicano le sanzioni interdittive per una durata non superiore a sei mesi.

L’unico modo consentito alle Società per scongiurare le pesanti sanzioni è quello di implementare un MOG231.

I consulenti del team di MOG231.it by MODI® S.r.l. grazie alla loro pluriennale esperienza sono  in grado di offrire un servizio di consulenza a 360° per quanto riguarda le fasi prodromiche, attuative e di aggiornamento dei Modelli Organizzativi 231 integrati anche con la norma ISO 37001. Per dettagli sulla norma ISO 37001:2016 MODI ha ideato un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it e messo a disposizione delle FAQ