Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

27 aprile 2016

Consumo di suolo, il disegno di legge non piace ai Comuni

27/04/2016 – È iniziata ieri alla Camera tra le polemiche la discussione del disegno di legge sul consumo di suolo. Dopo i via libera ricevuti dalle Commissioni parlamentari (l’ultimo in Commissione Agricoltura e Ambiente della Camera) l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) ha formulato una serie di critiche che mirano a rivedere alcune parti del testo. A preoccupare i Comuni è la complessità dell’iter procedimentale per individuare le quote di suolo consumabili, che rischia di essere un onere elevato, la definizione di superficie agricola, che potrebbe innescare processi di trasformazione improvvisi, e una inadeguata fase transitoria, giudicata “non sufficiente ad evitare il potenziale e progressivo blocco dell'attività”. Iter complesso per la riduzione del consumo di suolo Il disegno di legge prevede che un decreto ministeriale, da adottare dopo l’entrata in vigore della legge,.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231