Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

26 giugno 2017

Consumo di suolo, in sei mesi consumati quasi 30 ettari al giorno

26/06/2017 – L’Italia in sei mesi (da novembre 2015 a maggio 2016) ha consumato quasi 30 ettari di suolo al giorno, per un totale di 5 mila ettari. In più, le ondate di cemento hanno interessato anche territori a rischio come zone a pericolosità sismica, idraulica e da frana, fascia costiera e aree protette.   Questi alcuni dati contenuti nel Rapporto Ispra 2017 sul consumo di suolo in Italia, presentato oggi a Roma.   Consumo di suolo: persi 5 mila ettari di territorio Il rapporto evidenzia che le nuove colate di cemento hanno portato ad una perdita di suolo totale di 5 mila ettari di territorio (quasi 30 ettari di suolo al giorno), come se in pochi mesi si fossero costruite 200.000 villette.   Il consumo di suolo continua inesorabilmente ad aumentare, anche se con una velocità ridotta a causa della crisi economica: sono stati cancellati, al 2016, 23 mila km2 di suolo (pari alla dimensione di Campania, Molise e Liguria messe insieme),..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Ambiente