Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

10 novembre 2015

Contributi Inarcassa, possibile posticipare il conguaglio fino al 30 aprile 2016

10/11/2015 – Inarcassa ha varato un’altra misura per andare incontro ai suoi iscritti in tempo di crisi. Nei giorni scorsi il Consiglio di Amministrazione ha deciso di concedere più tempo per il saldo del conguaglio dei contributi previdenziali relativi all’anno 2014. La scadenza, prevista per il 31 dicembre 2015, può essere posticipata al 30 aprile 2016 applicando un interesse dilatorio pari al tasso BCE più il 4,5% ai giorni trascorsi dalla scadenza alla data effettiva del versamento. Per usufruire di questa possibilità si può generare il bollettino MAV relativo al conguaglio 2014 accedendo al servizio Inarcassa online e versare l’importo corrispondente. Se il versamento sarà effettuato entro questi termini non si incorrerà in alcuna sanzione e l’importo relativo agli interessi sarà conteggiato insieme alla rata dei minimi 2016 in scadenza a fine giugno, o insieme a uno dei.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231