Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

13 novembre 2015

Coordinatore per la sicurezza in fase esecutiva, dal CNI le linee guida

13/11/2015 – Indicare le modalità con cui il coordinatore della sicurezza deve svolgere il suo incarico durante la realizzazione dell’opera per garantire una gestione efficiente e sicura del cantiere. Questi l’obiettivo delle "Linee guida per il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione", approvate dal Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) dopo un confronto con numerosi interlocutori esperti della materia, come i responsabili degli organi di vigilanza di alcune ASL regionali, gli ingegneri esperti in sicurezza di numerosi Ordini territoriali e le Federazioni e Consulte regionali. Coordinatore per la sicurezza: il ruolo Il documento definisce la funzione del Coordinatore della Sicurezza in fase esecutiva (CSE) di “alta” vigilanza in termini di coordinamento delle imprese, anche se ciò non implica una costante e continua presenza. Le linee guida segnalano infatti le circostanze in cui è opportuna.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231