Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

31 Marzo 2020

Coronavirus, gli appalti sono sospesi per 52 giorni

31/03/2020 – Sospensione di 52 giorni dei termini per le procedure di appalto. Con una circolare diramata nei giorni scorsi, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) ha dato un’interpretazione al Decreto Cura Italia (DL 18/2020).   Coronavirus e appalti, sospensione di 52 giorni Il Mit ha spiegato che l’articolo 103 del Decreto “Cura Italia” ha disposto la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi pendenti o iniziati dopo la data del 23 febbraio 2020. In questi casi, non si tiene conto del periodo intercorrente tra il 23 febbraio e il 15 aprile 2020. Il Dl ha inoltre prorogato la scadenza di certificati, permessi e concessioni fino al 15 giugno 2020.   Nella sua circolare, il Mit ha chiarito che la sospensione si applica anche alle procedure di appalto e concessione disciplinate dal Codice Appalti (D.lgs. 50/2016).   I termini delle procedure di affidamento di appalti e concessioni, pendenti alla data del..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI