Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 marzo 2017

Correttivo Appalti, Finco: ‘si rischia la controriforma’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23108/03/2017 – Non si capisce perché il Correttivo al Codice Appalti modifichi “tali e tanti punti nevralgici, compiendo un gigantesco passo indietro ed imprimendo al provvedimento l’impronta di una vera e propria controriforma”. Così la Federazione Industrie Prodotti Impianti Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni (Finco) in una lettera inviata al Governo. “Gli aspetti più eclatanti  di tale involuzione - si legge in una nota diramata da Finco - riguardano: l’ampliamento dell’area del subappalto “libero” (Art. 105 c.2 Codice), l’allargamento delle maglie dell”in house per le manutenzioni (Art. 177 c.1 Codice) poste in essere dalle società concessionarie delle autostrade, l’indebolimento delle lavorazioni superspecialistiche (Art.89 c.11 Codice) e della qualificazione in generale (Art.105, c. 22 Codice), con la possibilità di utilizzare i lavori non eseguiti.. Continua a leggere su Edilportale.com