Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

20 dicembre 2016

Correttivo Appalti, il Governo chiede l’aiuto dei RUP

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23120/12/2016 – Saranno i responsabili unici del procedimento (RUP) i primi a esprimersi sullo stato di attuazione del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016). La cabina di regia di palazzo Chigi, che si è insediata il 1° dicembre, ha iniziato l’attività di ricognizione per giungere alla stesura del Correttivo entro il 19 aprile 2017. Correttivo Appalti e RUP I RUP delle Stazioni Appaltanti delle Amministrazioni centrali hanno ricevuto in questi giorni una mail da cui possono accedere ad un questionario online. Lo utilizzeranno per segnalare le difficoltà riscontrate nell’applicazione del nuovo Codice Appalti e per proporre soluzioni migliorative, da far confluire nel primo Decreto Correttivo. La consultazione resterà aperta fino al 16 gennaio 2017. I risultati confluiranno in un database nazionale, tenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), e saranno analizzati.. Continua a leggere su Edilportale.com