Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

31 marzo 2016

Corso di formazione avanzata Campi elettromagnetici

valutazione del rischio, misure e protezione alla luce della nuova direttiva 2013/35/UE da recepire entro 1 luglio 2016 23-27 maggio 2016  CNR - Sala Conferenze Via dei Taurini 19 Roma

Corso di formazione avanzata Campi elettromagnetici ASSOCIAZIONE NAZIONALE PROFESSIONALE ESPERTI QUALIFICATI IN RADIOPROTEZIONE

Sede: CNR Sala Conferenze della Sede CNR di Via dei Taurini 19 Roma

ampeq

Il corso si inserisce nel percorso formativo ANPEQ inerente le esposizioni alle radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti, in particolare nel settore de i campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici il cui ultimo corso ANPEQ fu tenuto nel 2012 . In questo corso avanzato, di 40 ore effettive, proposto dalla Commissione permanente "Formazione e Aggiornamento", ANPEQ intende fornire un aggiornamento su un tema di notevole interesse e attualità facendo il punto su llo stato dell’arte in materia ; in particolare per la protezione dei lavoratori che presenta aspetti di peculiarità in considerazione sia dei potenzia li livelli di esposizione generalmente più elevati rispetto a quelli riscontrabili nelle esposizioni ambientali sia della complessità dei fattori in gioco nello svolgimento delle attività di monitoraggio e bonifica. Il D.lgs. 81/08 al Titolo VIII al Capo I prevede l’obbligo per il datore di lavoro di valutare i rischi da esposizione agli agenti fisici inclusi i campi elettromagnetici con frequenza da 0 Hz a 300 GHz. Il recepimento entro 1 luglio 2016 della direttiva 2013/35/UE modificherà il quadro normativo attuale e le modalità di valutazione dei rischi sia riguardo agli aspetti di sorveglianza fisica sia riguardo alle misure di prevenzione e protezione da adottare . Il corso si propone di trattare tutti questi nuovi aspetti anche al fine di creare e tutelare professionalità e competenze specifiche che ANPEQ intende promuovere con quest o evento. Il corso si propone di offrire anche al personale investito di funzioni di controllo e vigilanza , oltre ai professionisti del settore , un approfondimento su larga scala su tutto lo spettro delle tematiche della protezione dalle esposizioni a radiazioni elettromagnetiche da 0 Hz fino a 300 GHz, con particolare riferimento alla valutazione dei rischi, alle attività di misura e monitoraggio e alle caratteristi che che deve avere il “ personale qualificato ” che effettua la valutazione del rischio in riferimento all’art. 181 comma 2 del D.Lgs.81/08 e alle indicazioni del 2014 a cura del Coordinamento tecnico per la sicurezza nei luoghi di lavoro delle Regioni, dell’ISPESL - INAIL e dell’ISS . La partecipazione , in qualità di relatori , di esperti afferenti a Istituti e Organizzazioni che si occupano di protezione dalle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti è finalizzata a fornire un’impostazione unitaria alla tematica del rischio legato all’esposizione a campi elettromagnetici che interessa un elevato numero di lavoratori e presenta tipologie molto eterogenee in relazione alla natura dell’agente (campi statici, campi in bassa frequenza, radiofrequenze, microonde), alle modalità di esposizione (intenzionale e non), agli effetti (diretti e indiretti), ai livelli in gioco, ai tempi di esposizione. Di conseguenza questo corso di formazione avanzato “ Campi elettromagnetici” vuole rappresentare un ’ iniziativa concreta che permetta ai professionisti del settore di potersi formare e aggiornare sia dal punto di vista d ell’ applicazione della prossima normativa che dal punto di vista tecnico - scientifico nel settore . Particolare rilevanza sarà rivolta alle esercitazioni pratiche che consentiranno di verificare sul campo le problematiche emerse in aula. La partecipazione sarà limitata a 30 posti . In tal modo, con un percorso formativo sul modello degli stage “full immersion”, si potranno soddisfare al meglio le specifiche esigenze di coloro che aderiranno all’iniziativa.

Corso di formazione avanzata Campi elettromagneticiLa locandina

Chiesta la validità come aggiornamento per RSPP e ASPP per tutti i macrosettori di attività ATECO e l’accreditamento ECM al Ministero della Salute per le figure professionali di “FISICO” e “CHIMICO” . Alle restanti figure professionali verrà rilasciato, previa verifica, attestato di partecipazione con menzione del numero dei crediti relativi alle figure accreditate.

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231