Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

27 aprile 2015

Criteri di scelta e uso dei DPI


DPI

Criteri di scelta e uso dei DPI: imbracature, elmetti, scarpe e guanti per il rischio meccanico, predisposte dall'Ing. Fabrizio Toselli (Rothoblaas) e presentate al Convegno organizzato a marzo 2015 dalla ULSS 9 di Treviso, in collaborazione con il Tavolo tecnico provinciale di coordinamento per la Sicurezza sui luoghi di lavoro, sui DPI e il rischio meccanico. Particolare attenzione e dettaglio operativo viene dato alla scelta e all'uso delle imbragature per evitare il rischio di caduta dall'alto durante i lavori in quota. 

CRITERI DI SCELTA E USO DEI OPI: IMBRACATURE, ELMETTI, SCARPE E GUANTI PER IL RISCHIO MECCANICO

Imbracature ed elmetti: tipologia, caratteristiche ed utilizzo.

lng. Fabrizio Toselli

Tecnico Commerciale Rotho Blaas srl Sistemi Anticaduta

Normativa nazionale

D.L. del 9 aprile 2008 n° 81 (TESTO UNICO)

D.L. del 03. agosto 2009 n° 106

Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 09. Aprile 2008, n. 81, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

UNI 11560:2014

Sistemi di ancoraggio permanenti in copertura.

Guida per l’individuazione, la configurazione, l’installazione, l’uso e la manutenzione

Art. 115

Sistemi di protezione idonei per l’uso contro le cadute dall'alto

1. Nei lavori in quota qualora non siano state attuate misure di protezione collettiva come previsto all'articolo 111, comma 1, lettera a), e' necessario che i lavoratori utilizzino idonei sistemi di protezione composti da diversi elementi, non necessariamente presenti contemporaneamente conformi alle norme tecniche, quali i seguenti:

a) assorbitori di energia

b) connettori

c) dispositivo di ancoraggio

d) cordini

e) dispositivi retrattili

f) guide o linee vita flessibili

g) guide o linee vita rigide

h) imbracature

2. Il sistema di protezione, certificato per l'uso specifico, deve permettere una caduta libera non superiore a 1,5 m o, in presenza di dissipatore di energia a 4 metri.

3. Il sistema di protezione deve essere assicurato, direttamente o mediante connettore lungo una guida o linea vita, a parti stabili delle opere fisse o provvisionali.

4. Nei lavori su pali il lavoratore deve essere munito di ramponi o mezzi equivalenti e di idoneo dispositivo anticaduta.

sicurezza_lavoroCriteri di scelta e uso dei DPI


Leggi altri articoli della categoria sicurezza