Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

16 settembre 2015

Da architetti e ambientalisti una proposta di legge per la rigenerazione urbana

16/09/2015 - Prendere definitivamente atto che la condizione del patrimonio abitativo è pessima, che le periferie sono invivibili, che la prima “spending review” da fare è quella energetica e che la garanzia del nostro debito pubblico è il risparmio degli italiani, la metà del quale è costituita da immobili, e che se vogliamo salvaguardare questo patrimonio serve occuparsene e anche molto in fretta. È questo - secondo architetti e ambientalisti - il cambiamento di verso necessario per l’habitat delle città e per l’edilizia e che passa inevitabilmente attraverso una forte innovazione negli approcci alle politiche di questo settore. Il concetto è quindi diventato il filo conduttore delle “Proposte per una politica di rigenerazione urbana e degli edifici” - realizzate congiuntamente a Legambiente - che il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori ha.. Continua a leggere su Edilportale.com       MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231