Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

26 novembre 2014

Dall’innovazione in edilizia, 700mila nuovi posti di lavoro

26/11/2014 – Il settore delle costruzioni si conferma tra quelli maggiormente colpiti dalla crisi: in otto anni 700mila posti di lavoro in meno e centinaia di imprese costrette a chiudere. Ma attraverso la riqualificazione dell’enorme patrimonio edilizio italiano si potrebbero creare 700mila nuovi posti di lavoro a regime che possono arrivare a 1 milione considerando tutto l’indotto. Questo in sintesi il risultato dell’indagine Costruire il futuro 2014, terzo rapporto a cura dell’Osservatorio Innovazione e Sostenibilità nel settore edilizio (Oise) di Legambiente, Fillea Cgil, Feneal Uil, Filca Cisl, presentata ieri a Roma.   Secondo il rapporto le opportunità esistenti vanno sfruttate al meglio; ad esempio puntando ai 7 miliardi di euro previsti dai fondi strutturali per l’efficienza energetica.    Inoltre le direttive europee sulle prestazioni energetiche, come la 2010/31/UE parlano di un’edilizia innovativa..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Ambiente, Formazione, PROFESSIONE, TECNOLOGIE