Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

13 luglio 2015

Ddl concorrenza, società di ingegneria contro liberi professionisti

13/07/2015 - “È falso e strumentale sostenere che l’art. 31 del ddl concorrenza costituisca un condono per le società di ingegneria, che invece legittimamente operano nel privato”. È quanto afferma in una nota l’OICE, l’Associazione aderente a Confindustria che riunisce le società di ingegneria e architettura italiane, secondo la quale l’art. 31 è norma di semplice interpretazione autentica di una legge del 1997, dettata dal Governo al solo scopo di evitare che per i prossimi sei anni possano insorgere contenziosi sui vecchi contratti privati stipulati dalle seimila società di ingegneria che danno lavoro a decine di migliaia di professionisti.p Nessun condono, quindi, né per il passato, né per il futuro: deve infatti essere ben chiaro che oggi ogni contratto stipulato nel settore privato da una società di ingegneria è legittimo perché nel 2011 si è abrogata.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231