Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

14 ottobre 2014

Debiti e crediti con la PA, via libera alla compensazione anche nel 2014

14/10/2014 – Via alla compensazione tra debiti e crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione anche nel 2014. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 24 settembre 2014 che attua quanto stabilito dal Destinazione Italia (Legge 9/2014).   In base al nuovo decreto, professionisti e imprese potranno compensare le cartelle esattoriali notificate entro il 31 marzo 2014 con i crediti certi, liquidi ed esigibili vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione.   Il nuovo decreto estende il raggio temporale della compensazione tra debiti e crediti. Questa possibilità, infatti, era già prevista dal DM 14 gennaio 2014 che, in attuazione della Legge 64/2013, consentiva la compensazione dei crediti maturati entro il 31 dicembre 2012.   Perché l’operazione sia possibile, i crediti devono essere certificati secondo quanto previsto dal DM 22 maggio 2012 e dal DM 25 giugno 2012 e attraverso la piattaforma elettronica messa..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria