Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

15 marzo 2016

Delrio: ‘mapperemo tutte le opere incompiute entro il 30 giugno’

15/03/2016 – Completare l’anagrafe delle opere incompiute entro il 30 giugno 2016. È l'obiettivo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) che ha scritto a Ministeri, Regioni, Province autonome, Associazione nazionale comuni italiani (Anci), Unione delle province d’Italia (Upi) e altri enti e istituzioni nazionali e locali. Il Mit ha chiesto agli enti pubblici di aggiornare entro il 31 marzo 2016 gli elenchi delle opere incompiute di loro competenza, ma anche di sensibilizzare le stazioni appaltanti sulle quali svolgono attività di vigilanza per far sì che queste inseriscano nel database le infrastrutture non terminate sotto la loro responsabilità. Sulla base dei dati raccolti, saranno pubblicati gli elenchi delle opere di importanza nazionale e regionale e si deciderà quali completare, cedere o demolire a seconda dell'interesse pubblico. Monitoraggio delle opere incompiute Dal.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231