Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

26 febbraio 2016

Depositi di gas naturale Regola tecnica

Regola tecnica per la progettazione, costruzione ed esercizio dei depositi di gas naturale di superficie con densita' non superiore a 0,8 e dei depositi di biogas, anche se di densita' superiore a 0,8

Depositi di gas naturale Regola tecnica

Le presenti norme si applicano  ai  depositi  di  superficie  nei quali il gas viene accumulato in serbatoi fissi o in bombole ed altri recipienti mobili. Ai fini del presente decreto valgono le  definizioni  di  cui  al decreto del Ministro dell'interno del 30  novembre  1983,  pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, n.  339,  del  12 dicembre 1983, e  successive  modificazioni,  quelle  indicate  nelle norme volontarie di settore, purche' non in contrasto con il presente decreto, e quelle nel seguito indicate. Qualora il deposito rientri in attivita' a rischio  di  incidente rilevante,  ricadente  nel  campo   di   applicazione   del   decreto legislativo  26  giugno  2015  n.  105,  recante  "Attuazione   della direttiva 2012/18/UE relativa al controllo del pericolo di  incidenti rilevanti connessi con sostanze  pericolose",  si  applica  anche  la normativa vigente in tale materia.  Ai fini del presente decreto,  per  la  protezione  da  atmosfere esplosive, si applicano i criteri di cui al titolo XI  del  d.lgs.  9 aprile 2008, n. 81, recante "Attuazione dell'art.  1  della  legge  3 agosto 2007, n. 123, in  materia  di  tutela  della  salute  e  della sicurezza nei luoghi di lavoro".

Le presenti norme si applicano  ai  depositi  di  superficie  nei quali il gas viene accumulato in serbatoi fissi o in bombole ed altri recipienti mobili.      Ai fini del presente decreto valgono le  definizioni  di  cui  al decreto del Ministro dellDepositi di gas naturale Regola tecnica

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231