Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

20 maggio 2015

Deroga al contributo minimo soggettivo Inarcassa, domande entro fine maggio

20/05/2015 – Scade a fine mese il termine per presentare domanda di deroga al contributo minimo soggettivo. Si tratta della possibilità di pagare un’imposta più bassa, proporzionale al reddito, riconosciuta da Inarcassa agli ingegneri e agli architetti che guadagnano meno di 15.724 euro. Deroga al contributo soggettivo minimo Il Regolamento generale di previdenza 2012 consente di derogare  all'obbligo della contribuzione minima soggettiva per cinque anni, anche non continuativi nell'arco della vita lavorativa, per chi produce redditi inferiori al valore corrispondente al contributo minimo soggettivo. Ciò significa che chi prevede di ottenere nel 2015 un reddito professionale inferiore a 15.724 euro può non versare il contributo soggettivo minimo di 2.275 euro e pagare il 14,5% del solo reddito effettivamente prodotto. Il pagamento dovrà essere effettuato entro il 31 dicembre 2016. Devono essere comunque versati.. Continua a leggere su Edilportale.com Corsi Online Italia