Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

25 maggio 2015

Diagnosi energetiche nelle grandi imprese, il Mise spiega come funzionano

25/05/2015 – Come effettuare le diagnosi energetiche nelle grandi imprese? Ma soprattutto, quali aziende sono obbligate a farlo? Lo spiega il Ministero dello Sviluppo Economico con un documento che chiarisce gli obblighi introdotti dal D.lgs. 102/2014 con cui è stata recepita la Direttiva 2012/27/Ue sull’efficienza energetica. Imprese obbligate alle diagnosi energetiche Le diagnosi energetiche devono essere eseguite da grandi imprese e imprese ad alto consumo di energia sui siti produttivi, cioè nei luoghi in cui viene prodotto un bene o fornito un servizio. Per grandi imprese si intendono tutte le imprese che non sono qualificabili PMI, cioè che occupano almeno 250 persone o che, anche se hanno meno dipendenti, hanno un fatturato annuo superiore a 50 milioni di euro e un totale di bilancio annuo superiore a 43 milioni di euro. Un’impresa è sempre considerata di grandi dimensioni se almeno il 25% del suo capitale o dei suoi.. Continua a leggere su Edilportale.com Consulenza Sicurezza Veneto