Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 agosto 2015

Diagnosi energetiche nelle PMI, i termini slittano al 31 ottobre 2015

04/08/2015 – Più tempo per sostenere le diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese (PMI). Il Ministero dello Sviluppo Economico con il DM 28 luglio 2015 ha fatto slittare al 31 ottobre 2015 i termini del bando, pubblicato lo scorso maggio, per rendere più efficienti le Pmi.   Diagnosi energetiche nelle PMI Si tratta, lo ricordiamo, dello stanziamento di 30 milioni di euro destinati a Regioni e Province autonome per aiutare le imprese di piccole dimensioni  interessate ad effettuare diagnosi energetiche e ad adottare sistemi di gestione dell’energia più efficienti.   Inizialmente era stato previsto che le Regioni e le Province autonome dovessero presentare i programmi di sostegno alle imprese entro il 30 giugno 2015. Il termine è ora slittato al 31 ottobre 2015 per dare più tempo agli Enti locali.   L’iniziativa, prevista dal DL 102/2014, con cui è stata recepita la Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria RISPARMIO ENERGETICO