Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 marzo 2017

Diagnosi sismica, Fondazione Inarcassa: ‘corretto che spetti solo a ingegneri e architetti’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/03/2017 – "Solo ingegneri e architetti possono occuparsi della classificazione del rischio sismico ed è giusto escludere le altre categorie che non possiedono le stesse competenze". Questo il pensiero della Fondazione Inarcassa che interviene in merito alla scelta operata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il Decreto di attuazione del Sismabonus, di assegnare le diagnosi sismiche solo a ingegneri e architetti. Classificazione sismica, Tomasi: solo a ingegneri e architetti Secondo il Presidente della Fondazione Inarcassa, Andrea Tomasi, il Ministro Graziano Delrio non ha commesso nessun errore ma ha voluto ribadire l’esclusiva competenza degli architetti e ingegneri in merito alla valutazione dell’efficacia degli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico. “Assolutamente corretta, dopo tanta confusione di competenze in quest’ultimo periodo, la previsione del provvedimento emanato.. Continua a leggere su Edilportale.com