Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 luglio 2015

Dissesto idrogeologico: 700 milioni di euro per opere immediatamente cantierabili

07/07/2015 – Pubblicata in Gazzetta la delibera del CIPE che sblocca 700 milioni di euro per interventi contro il dissesto idrogeologico immediatamente cantierabili nelle aree metropolitane. Rischio idrogeologico: risorse per gli interventi di mitigazione Dei fondi per la realizzazione di opere di mitigazione del rischio idrogeologico il CIPE ha sbloccato 550 milioni di euro, a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020. Di questi 450 milioni sono destinati ad un Piano di interventi individuati come prioritari per livello di rischio e tempestivamente cantierabili, relativi alle aree metropolitane e le aree urbane con un alto livello di popolazione esposta. Tale dotazione finanziaria è destina per  l'80% nelle aree del Mezzogiorno (circa 360 milioni di euro) e il restante 20% ( 90 milioni) nelle aree del Centro nord. 100 milioni di euro per la progettazione I restanti 100 milioni di euro sono destinati.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231