Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 giugno 2015

Dissesto idrogeologico, l’Anac indaga su 194 interventi urgenti in deroga al Codice appalti

08/06/2015 – Sono 194 gli interventi di risanamento idrogeologico affidati in deroga al Codice Appalti. Il monitoraggio è stato condotto dall’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) sulla base della corsia preferenziale offerta a questi interventi dal decreto Sblocca Italia (DL 133/2014). I numeri degli interventi urgenti Come si legge nel comunicato diffuso dall’Anac, gli interventi riguardano un ammontare a base d’asta pari a 53,6 milioni di euro. Il loro importo minimo è 2.379 euro, quello massimo 4,6 milioni e quello medio 270 mila euro. Nel 60% dei casi si tratta di lavori di restauro, difesa dalle piene, protezione delle sponde, riparazione, ristrutturazione, demolizione e lavori stradali. L’Anac ha inoltre rilevato diverse difformità tra le informazioni comunicate. Su un totale di 539 segnalati dalle Stazioni Appaltanti, 245 riguardano acquisti e non possono quindi rientrare tra gli interventi.. Continua a leggere su Edilportale.com     MOG231 Modello Organizzazione e Gestione 231