Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

9 dicembre 2016

DM Parametri, Architetti : ‘finalmente ribadita la sua obbligatorietà’

09/12/2016 - “È estremamente positivo che l’ANAC, perfezionando la Linea Guida sui servizi di ingegneria e architettura, attuativa del Codice Appalti, abbia chiarito in modo inequivocabile l’obbligo per le stazioni appaltanti di ricorrere al Decreto Parametri per calcolare l’importo a base di gara negli affidamenti di servizi di architettura e ingegneria”. Così Rino La Mendola, Vicepresidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Cnappc). In attesa del Decreto correttivo - prosegue il Cnappc -, con il quale potrà essere modificato l’art. 24 comma 8 del Codice, la precisazione dell’Anac costituisce “un importante riferimento per scongiurare il rischio che le stazioni appaltanti possano sottostimare l’importo dei compensi da porre a base di gara e adottare conseguentemente procedure di affidamento errate, mortificando i più elementari principi.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231